Presto una normativa che potrebbe far franare le banche e i loro guadagni

Banche

La Redazione di ProiezionidiBorsa ha recentemente trattato le novità introdotte dalla normativa PSD2. Oggi vogliamo svelare ai Lettori un’evoluzione appena licenziata dalla Commissione Europea. Una strategia comunitaria destinata a cambiare per sempre il modo in cui pagheremo e gestiremo i nostri conti correnti. In altre parole, avremo presto una normativa che potrebbe far franare le banche ed i loro guadagni. Vediamo quindi cos’è PSD3 e come inciderà sulle abitudini di tutti noi. Dal 2015 è in vigore la precedente PSD2 ovvero un sistema che consente di scambiare informazioni bancarie e finanziarie. Questa normativa è ancora in fase di sviluppo e consentirà presto di effettuare pagamenti utilizzando un intermediario non bancario. Oppure di inviare le nostre informazioni finanziarie ed ottenere in tempo reale un finanziamento o una carta di credito. In realtà le novità di PSD2 sono appena agli albori ma già si parla della sua evoluzione.

Useremo lo smartphone al posto del portafoglio

Sta già accadendo ora, ma in futuro questo fenomeno accelererà sempre più. Non solo abbandoneremo i contanti ma anche le carte di pagamento diventeranno presto obsolete. I cellulari di ultima generazione consentono già di effettuare pagamenti in tempo reale. Possono collegarsi al nostro conto, sostituire le carte che abbiamo in tasca o gestire applicazioni innovative. Soprattutto però, possono garantire una sicurezza assoluta utilizzando la rilevazione dell’impronta digitale o dell’iride. Il futuro dei pagamenti sarà in mano a chi sarà in grado di gestire al meglio l’innovazione tecnologica. Società hi-tech, fintech e banche digitali sono all’avanguardia, e PSD3 darà loro un ulteriore impulso. Avremo presto una normativa che potrebbe far franare le banche e i loro guadagni a vantaggio dei consumatori? Tutto sembra spingere in questa direzione. Ma quali saranno i vantaggi per i cittadini oltre a poter lasciare il portafoglio nel cassetto?

Presto una normativa che potrebbe far franare le banche e i loro guadagni

La Commissione Europea intende sviluppare sistemi di pagamento digitali ed innovativi. Ad esempio, un QR code ci consentirà presto di trasferire denaro ad un altro soggetto senza passare dal conto corrente. Potremo trasferire dei soldi in tempo reale verso chiunque in qualsiasi Paese del mondo. Anche senza possedere un IBAN. Soprattutto però, gestiremo i nostri soldi con molta più sicurezza e in maniera più economica. Alla cassa del supermercato potremo pagare con lo smartphone senza corrispondere alcuna commissione alle banche. Oggi infatti, su una transazione di 100 euro al supermercato, circa 4 euro finiscono agli istituti di credito. Presto questo potrebbe finire, con un possibile grosso vantaggio per le tasche di tutti noi. Le potenziali innovazioni introdotte della nuova direttiva sono moltissime e oramai il mercato appare pronto a recepirle e svilupparle. La Redazione di ProiezionidiBorsa continuerà a tenere informati i Lettori sul futuro dei nostri soldi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te