Consigli per avere un corpo profumato senza usare profumo

corpo

Un’abitudine soprattutto femminile è quella di spargere sul proprio corpo profumi e acque profumate. In questo modo al passaggio si disseminerà una scia di profumo denso e forte che catturerà chi ci sta accanto.

Ci sono coloro che devono usare questo espediente al fine di avere sempre un odore gradevole e non rischiare inconvenienti alla fine della giornata. Eppure esistono persone che pare non abbiano bisogno di profumi tradizionali per avere sempre un odore fresco e piacevole.

È anche vero che anche la persona che possiede naturalmente un buon odore, deve comunque fare i conti con le faticose giornate di lavoro, le corse in città e sui mezzi, la pesantezza dei capelli e la pelle del viso che diventa più lucida. Purtroppo gli effetti di smog, inquinamento, ma anche di una cattiva dieta, non possono essere risolti facilmente.

È comunque possibile attuare delle strategie per attenuare il cattivo odore emanato dalla nostra pelle in modo del tutto naturale.

Ecco i consigli per avere un corpo profumato senza usare profumo.

Indice dei contenuti

Usare un sapone antibatterico

Quando andiamo a comprare un sapone per il corpo, cerchiamo sempre di individuarne uno che abbia proprietà antibatteriche. Cerchiamo di munirci anche di una spugna o panno di lino col quale strofineremo delicatamente la pelle. Evitiamo saponi aggressivi e chimici, anche se molto profumati.

Il profumo vien dal cibo

L’alimentazione influisce notevolmente sull’odore della nostra pelle. Ci sono dei cibi che addirittura hanno la capacità di donarci un piacevole profumo perché influiscono sulla pelle.

La digestione agisce facendo uscire dai pori ciò che non gli necessita, reagendo con la flora batterica che costituisce la pelle.

La scelta di cibi che non interferiscano o non reagiscano con la nostra pelle in modo da creare odori spiacevoli sopraggiunge con l’esperienza.

È vero che ci sono cibi particolarmente acidi, ma la loro azione può essere ridotta da altri alimenti: cannella, cardamomo e agrumi lasciano un piacevole alito e vengono assorbiti dalla pelle. Anche il tè, per esempio al gelsomino, può avere un effetto positivo sul tuo odore.

Piedi e scarpe profumate

La cura dei piedi è molto importante; spesso ci dimentichiamo di occuparci anche delle zone meno visibili, come tra le dita. Questa zona necessita di un’attenzione in più nella rimozione di pelle morta e nell’idratazione.

Per quanto riguarda le calzature, le scarpe non andrebbero mai indossate con piedi e calze sporche. L’uso di Tea Tree Oil agirà da disinfettante e antibatterico naturale.

Non esageriamo col profumo

Un uso eccessivo di profumo non fa altro che eliminare la nostra normale profumazione, alterando la flora batterica della pelle. Cerchiamo di usare profumi non a base alcolica e acque di colonia. Guardiamo sempre gli ingredienti, notando cosa da più fastidio alla nostra pelle. È possibile utilizzare degli oli essenziali che sostituiscono i tradizionali profumi e nutrono la pelle, oltre ad avere proprietà calmanti e rilassanti.

Ecco i consigli per avere un corpo profumato senza usare profumo, scegliete quello che fa per voi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te