Ammaliare gli ospiti con il sapore dei calzoni fritti napoletani

calzone fritto

La Redazione di ProiezionidiBorsa, sempre alla ricerca delle più buone e gratificanti pietanze in giro per il mondo, questa volta fa tappa nella Napoli del gusto. Luogo incantevole in cui il sapore danza sulle note della tradizione, mentre si gode di una vista mozzafiato sul Golfo. Patria della pizza, Napoli è anche scenario di una frittura ricca di profumi e fragranti impasti dal successo internazionale. Tra gli eccellenti piatti della tradizione, sguardo rivolto ai calzoni fritti con ricotta, provola e salame. Una vera e propria delizia per il palato. Di seguito, l’occorrente per 8 – 10 calzoni.

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 00;
  • 1 bicchiere di acqua tiepida;
  • 20 g lievito di birra;
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine;
  • sale q.b.;
  • 500 g di ricotta fresca;
  • 100 g di salame tagliato a dadini;
  • 1 provola;
  • prezzemolo.

Ammaliare gli ospiti con il sapore dei calzoni fritti napoletani. Procedimento

Preparare i calzoni non è affatto difficile. Innanzitutto, fare sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida, poi versarlo in una ciotola insieme alla farina setacciata ed un pizzico di sale. Aggiungete a filo l’olio. Una volta amalgamato l’impasto, coprirlo con la pellicola trasparente per alimenti e con uno strofinaccio pulito e lasciarlo lievitare per circa 10 minuti. Trascorso il tempo d’attesa, prendere il panetto, trasferirlo sul piano di lavoro e formare circa 8 massimo 10 piccoli panetti d’impasto. Riporre su una teglia infarinata e lasciar lievitare ancora per circa 2 ore.

Una volta lievitate, sarà possibile stenderle con l’aiuto di un matterello. Formare dei dischetti di impasto non troppo grandi. Al centro di ogni calzone aggiungere il ripieno, quindi la provola e il salame a dadini e i fiocchi di ricotta. Impreziosire con un po’ di prezzemolo.  Chiudere a mezza luna facendo aderire molto bene i bordi. Per sigillare i lati, esercitare una leggera pressione con una forchetta. Ed infine, friggere in olio bollente per qualche minuto. Quando entrambi i lati saranno dorati. Scolare e riporre su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Poi, servire agli ospiti.

Se “Ammaliare gli ospiti con il sapore dei calzoni fritti napoletani” è stato utile al Lettore, si consiglia anche “Calzoni al forno prosciutto e mozzarella, una bontà che stuzzica l’appetito“.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te