Vediamo quali sono le malattie che potremmo ereditare da nostra madre 

genetica

La genetica svolge un ruolo importantissimo nella nostra vita. Tralasciando per un attimo gli aspetti fisici ereditari, concentriamoci piuttosto su quelli che condizionano la nostra salute. Perché sì, è possibile ereditare diverse malattie. Se sei una donna, ad esempio, dovresti guardare esattamente i problemi che sta avendo, ha avuto o avrà tua madre. Perché, un giorno, potrebbero diventare i tuoi. Specifichiamo: potrebbero. Non c’è assolutamente nessuna certezza quando si parla di malattie. Ma si tratta comunque di un pericolo che stai correndo. Allora, vediamo quali sono le malattie che potremmo ereditare da nostra madre.

Malattie cardiache

L’Università di Oxford ci parla nello specifico delle malattie cardiache. Gli studiosi, infatti, hanno stimato che le probabilità di avere un infarto aumentano del 20% se tua madre ne è stata vittima.

Si presenta lo stesso rischio quando si parla di ictus. Questo succede soprattutto perché la malattia vascolare ereditaria colpisce l’arteria cerebrale e quella coronaria. 

Ma vediamo quali sono le altre malattie che potremmo ereditare da nostra madre. 

L’Alzheimer Society ci spiega che anche questa malattia è ereditaria

L’Alzheimer Society ci spiega come l’Alzheimer è effettivamente genetico. Dunque, trasmissibile da madre a figlia. L’ente benefico afferma, infatti, che una donna che ha avuto una madre con questa malattia, aumenta le probabilità di contrarla del 30-50%. Come ridurre questo rischio? Tenendo sotto controllo il peso, seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato e controllando la pressione sanguigna. 

Depressione ed emicrania 

È risaputo che le malattie mentali hanno una forte componente genetica. Dunque, non ci stupisce quest’ultimo dato. Parlando del caso specifico della depressione, la possibilità di ereditarla se un genitore ne ha sofferto è del 10%. L’unica cosa che si può fare per arginare il pericolo è gestire lo stress, limitare gli alcolici e condurre uno stile di vita nella maggiore serenità possibile. Questo non risolverà tutti i problemi ma è un ottimo primo passo. 

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te