Vediamo come verranno pagate le pensioni dal 28 dicembre 2020

pensioni

Il Governo cerca continuamente attraverso diverse iniziative e Bonus di andare incontro alle persone che sono state provate anche economicamente dal lockdown e dalla diffusione della pandemia. Si cerca quindi di agevolare tutte le fasce sociali ma soprattutto quelle più deboli. Considerate le misure restrittive da rispettare e la necessità di evitare assembramenti, la Protezione Civile è intervenuta con un’ordinanza del 10 dicembre. Con la stessa, ha informato che il pagamento delle pensioni di gennaio e febbraio 2021, avverrà  in anticipo presso gli sportelli di Poste Italiane. Anche quest’anno, in base ad un calendario che permetterà la percezione della pensione in modo scaglionato. Quindi, appare chiaro che anche le pensioni dovranno essere erogate con modalità compatibili con le disposizioni in vigore, volte a contenere l’emergenza epidemiologica. Dunque, vediamo come verranno pagate le pensioni dal 28 dicembre 2020.

Le date dei pagamenti delle pensioni

Come indicato, quindi, i pagamenti subiranno un anticipo. Più nel dettaglio, però, vediamo come esse verranno pagate le pensioni dal 28 dicembre 2020. Ebbene, la misura relativa alla diversa modalità di corresponsione riguarda: il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento, erogate agli invalidi civili. Quindi, i pagamenti che dovrebbero essere erogati a gennaio 2021, avverranno invece  dal 28 dicembre 2020 al 2 gennaio 2021. I pagamenti, invece del mese di febbraio 2021, saranno anticipati dal 25 al 30 gennaio 2021.

E’ stato, inoltre, stabilito uno scaglionamento dei beneficiari, nei giorni lavorativi disponibili, a seconda dell’iniziale del cognome ma ancora non sono noti i dettagli. Tuttavia si sa che le date disponibili sono solo cinque, considerando che l’1 gennaio è festivo. Invece, il 31 dicembre, probabilmente, i pagamenti avverranno solo di mattina. Naturalmente, dette regole riguardano soltanto chi ritira la pensione in contanti presso l’ufficio postale. Invece, per chi la riceve a mezzo di accredito diretto sul conto corrente, il pagamento dovrebbe avvenire il 4 gennaio 2021.

Consigliati per te