Scopri cosa ti serve per fare e per superare l’esame di italiano per cittadinanza

cittadinanza

Sei cittadino straniero e vuoi diventare italiano per cittadinanza. Sappi allora che con l’entrata in vigore del cosiddetto decreto sicurezza i requisiti sono più stringenti. Per esempio, non basta più diventare cittadino italiano per matrimonio. Ma serve pure il superamento di un esame. Quello relativo alla conoscenza ed alla comprensione della lingua italiana.

Italiano per cittadinanza? C’è da superare il test di lingua di livello B1

Scopri cosa ti serve per fare e per superare l’esame di italiano per cittadinanza. Si tratta, nello specifico, del cosiddetto test di certificazione della conoscenza della lingua italiana di livello B1. L’esame per sostenere e per superare l’esame di lingua va fatto solo ed esclusivamente con uno degli enti abilitati. Per esempio con l’Università di Perugia.

Scopri cosa ti serve per fare e per superare l’esame di italiano per cittadinanza. Il test di lingua di livello B1 è suddiviso in quattro fasi. Dall’ascolto alla comprensione della lettura che include pure la riflessione grammaticale. E passando prima per la produzione scritta, e poi per quella orale.

Certificazione di livello B1, ecco gli enti che sono accreditati ed abilitati

Quindi per diventare italiano per cittadinanza occorre conoscere la lingua ad un livello cosiddetto pre-intermediate. In altre parole, se si sostiene l’esame di lingua di livello B1 senza spiaccicare una parola di italiano. E senza saper scrivere nella nostra lingua è praticamente inutile. In quanto la richiesta di cittadinanza italiana sarà respinta.

Il sistema di certificazione di livello B1 per la conoscenza della lingua italiana da parte dei cittadini stranieri è unificato. Ed in particolare rientra nel CLIQ. Si tratta nello specifico, del Consorzio Lingua Italiana di Qualità che è stato istituito su richiesta del MIUR. Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Oltre all’Università di Perugia ci son altri tre enti abilitati. E precisamente la Società Dante alighieri, Roma Tre e l’Università per Stranieri di Siena – CILS.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te