Sarà una manna dal cielo contro peli di cane o gatto, capelli e polvere questo oggetto che tutti buttiamo nel cestino

pulizia

I lavori di casa sono sempre un problema quando si tratta di avere poco tempo a disposizione. Dobbiamo, durante l’arco della settimana, trovare il tempo necessario per andare a lavoro, fare sport, mangiare bene, tenere la casa in ordine e garantirci un minimo di socialità con amici e parenti. Per questo, non è sempre facile armonizzare tutti gli impegni e rendere la giornata produttiva al massimo. Ci sono settimane che proprio non riusciamo a dedicarci alla casa e il lavoro inevitabilmente si accumula. Per non parlare di quando con noi vivono anche cani e gatti. I peli dei nostri amatissimi amici a 4 zampe volano ovunque e si depositano sui divani, sul letto e, persino, sui mobili. Questo rende tutto più complicato.

Ecco tutti i modi per pulire e spolverare la casa 

Ci sono molti modi per eliminare peli superflui e polvere in casa. Possiamo optare per delle comodissime scope elettriche, delle aspirapolveri o dei robottini che girano per le stanze in autonomia, andando a spazzolare ogni angolo del pavimento. Usiamo spugne, panni antipolvere, spray fai da te e sgrassatori. Ma tutti questi oggetti professionali di pulizia, per quanto possono migliorare, non risolvono il problema completamente. Bisogna considerare anche che i peli e la polvere si depositano su vestiti (soprattutto se vengono a contatto con gli animali), coperte e lenzuola. E rimuoverli con una semplice spazzola diventa dispendioso e spesso improduttivo. Esiste però un metodo molto furbo che potrebbe aiutarci a migliorare di gran lunga la situazione. Si tratta di una cosa che, moltissimi di noi, hanno già in casa e persino in borsetta. E possiamo anche trovarla in qualsiasi supermercato, spendendo meno di 5 euro.

Sarà una manna dal cielo contro peli di cane o gatto, capelli e polvere questo oggetto che tutti buttiamo nel cestino

Se vogliamo ridurre in modo significativo il problema dei peli e della polvere, possiamo optare per le salviette umidificate. Sì, proprio le salviette che usiamo per struccarci o per rinfrescarci in tutte le situazioni fuori casa. Soprattutto quando una confezione rimane aperta per troppo tempo, può capitare che queste si secchino e non valgano più per il loro principale utilizzo. Ma perché buttarle? Riusiamole in modo intelligente. La prima cosa da fare è provarle come acchiappa polvere. Infatti, al posto delle solite spugne o panni super costosi contro i residui, questo elemento si rivelerà una manna dal cielo. Polvere, capelli e peli si attaccano al panno con una veloce passata su tutte le superfici della casa. In questo modo potremo anche diminuire i tempi di pulizia, dedicando a questa al massimo un paio di ore alla settimana.

Inoltre, è possibile metterle anche dentro la lavatrice. Proprio con quelle coperte, maglioni, felpe o tute da ginnastica piene di peli di cane o gatto, questo metodo risulta infallibile. Basterà metterne 2/3 all’interno della lavatrice durante il lavaggio. 3 solo nel caso in cui il cestello sia particolarmente pieno. Tutti i batuffoli di pelo si attaccheranno al panno e i nostri indumenti torneranno come nuovi. Sarà una manna dal cielo contro residui di sporco non solo sulle superfici, ma anche dentro il cestello della lavatrice.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te