Non solo progetti e investimenti ma anche la nostra fantasia per far sembrare la sala più grande

sala

Mettiamo di non avere soldi a disposizione per chiamare uno specialista o un architetto di interni. Dopo qualche anno, abbiamo voglia di trasformare l’aspetto della nostra sala. Nonostante i vari bonus, non abbiamo un budget che ci consenta di aprire un mini-cantiere. In compenso, vorremmo davvero ribaltare tutto e rifare il look della stanza più utilizzata della casa assieme alla cucina. Come fare? Non solo progetti e investimenti ma anche la nostra fantasia per far sembrare la sala più grande. Magari appoggiandoci ai nostri suggerimenti e ai consigli degli Esperti della nostra Redazione. Se ci è piaciuto come ristrutturare un bagno piccolo e adattarlo alle nostre esigenze, proviamoci anche con la sala.

L’illuminazione può fare la differenza

Quando parliamo di utilizzare “un gioco di luci” non dobbiamo per forza riferirci alla discoteca o a qualche festa. Le luci possono veramente fare la differenza per far sembrare più grande una stanza. Tra l’altro, sono sempre di più le persone che stanno sostituendo i lampadari tradizionali con i binari a led. Parliamo certamente di una soluzione moderna che ben si adatta allo stile e all’arredamento che si possono accompagnare. Ma la luce può fare la differenza anche e soprattutto se naturale. Inondare l’ambiente con maggiore luce possibile, significa rendere la stanza come se fosse più grande. Soprattutto se abbiamo delle vetrate grandi e delle terrazze di dimensioni generose. E attenzione che soprattutto in questo periodo dell’anno, con poca luce, potremmo anche pensare di rinunciare alle tende.

Non solo progetti e investimenti ma anche la nostra fantasia per far sembrare la sala più grande

Potrebbe sembrare assurdo, eppure le pareti piene, sono belle, ma danno un senso di chiusura. Quadri, stampe, manifesti, locandine e quant’altro, saranno anche affascinanti ma si chiudono su di noi come una morsa. Se la sala non è tanto grande dobbiamo cercare di non riempire le sue pareti. Se non vogliamo rinunciare alla decorazione a muro, ricordiamo che un solo quadro può rendere più di tanti messi assieme. Dando nello stesso tempo la sensazione di una parete più grande.

L’ordine diventa fondamentale

Di solito non accade con le sale, ma più comunemente con le camere e le cucine. Ambienti che si prestano maggiormente al disordine, rispetto ad altri della casa. Il problema è che se la sala non è gigantesca, il disordine la rimpicciolisce. E per disordine non intendiamo solo la roba fuori posto, ma anche i mobili disposti senza adattarsi perfettamente alle misure. Se non vogliamo rinunciare a nessuno degli arredi, proviamo semplicemente a girarli, divano per primo, adattandoli anche ai giochi di luce di cui abbiamo parlato sopra. Meno ostacoli trova la luce nella stanza, mobili compresi, e maggiore sembrerà lo spazio a nostra disposizione.

Approfondimento

Come anticipare l’inverno e trasformare il nostro balcone in un ambiente piacevole

Consigliati per te