L’espansione in India riuscirà a risollevare le sorti di questo titolo azionario sottovalutato dell’80%?

Monnalisa

L’espansione in India riuscirà a risollevare le sorti di questo titolo azionario sottovalutato dell’80%? È questa la domanda che si saranno posti gli azionisti di Monnalisa quando hanno appreso dell’inaugurazione della prima boutique in India nella lussuosa ed esclusiva mall del The Chanakya. Da sottolineare, in particolare, l’ubicazione della boutique che si trova nella zona della capitale dove sono localizzate le ambasciate.

I vertici dell’azienda puntano molto su questo nuovo punto vendita, tanto che l’amministratore delegato ha dichiarato

Le vendite retail costituiscono uno dei pilastri dell’economia del gigante indiano. È importante essere in un Paese che costituisce una delle prime cinque destinazioni globali del retail, dalle grandi potenzialità anche in termini di e-commerce. Contiamo sull’interesse che le nuove generazioni dimostrano verso i prodotti a riconoscibilità globale e verso il segmento luxury europeo e sulle grandi potenzialità costituite dalla crescita della classe media.

Che Monnalisa sia un titolo interessante dalle enormi potenzialità ci capisce anche dal confronto tra le attuali quotazioni e il suo fair value. In questo caso, infatti, si ottiene una sottovalutazione dell’80%.

L’espansione in India riuscirà a risollevare le sorti di questo titolo azionario sottovalutato dell’80%? Le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Il titolo azionario Monnalisa (MIL:MNL) ha chiuso la seduta del 22 settembre a 2,84€ invariato rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso è ribassista sia nel breve che nel medio periodo (il breve storico non permette di fare una previsione di lungo).

Gli obiettivi delle proiezioni ribassiste sono indicati in figura e presentano potenziali discese molto profonde rispetto ai livelli attuali.

C’è, però, un aspetto che va notato e che potrebbe indicare una ormai vicina inversione rialzista. Su entrambi i time frame considerati, infatti, le quotazioni non riescono a rompere al ribasso il primo ostacolo sul percorso ribassista. Se anche nelle prossime sedute la forza dei supporti dovesse continuare, allora ci sarebbero le basi per un potente rialzo delle quotazioni.

In quest’ottica il livello da monitorare con maggiore attenzione è 2,737 euro in chiusura di settimana.

monnalisa

Monnalisa: proiezione ribassista in corso sul time frame bi-giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

monnalisa

Monnalisa: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Quali sono le condizioni oggi per il recupero della Borsa di Milano

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te