Il bonus PC 500 euro escluderà davvero alcuni comuni?

bonus PC

Il bonus PC 500 euro escluderà davvero alcuni comuni? È quanto si stanno chiedendo in molti in questi giorni. Facciamo chiarezza su chi potrà davvero ricevere l’incentivo.

Cosa dicono le linee guida di Infratel

L’incentivo noto come bonus PC, tablet e Internet è in dirittura d’arrivo. È infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che lo disciplina. Sono in molti però a porsi dubbi su come funzionerà esattamente. E, soprattutto, su chi ne avrà diritto. In particolare, c’è chi si è chiesto: il bonus PC 500 euro escluderà davvero alcuni comuni?

La risposta si può trovare fra le linee guida pubblicate da Infratel, che si occupa della gestione del bonus. Pare proprio che i residenti in alcune aree verranno esclusi. Questo per quanto riguarda gli incentivi sulla connessione internet. In particolare, su richiesta delle regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana, il bonus si applicherà solo a specifici comuni. Bisognerà però pazientare ancora per ottenere l’elenco definitivo delle città interessate. Infratel lo renderà noto dopo la stipula di apposite convenzioni con le regioni.

Chi avrà diritto al voucher e come funziona

Il comune di residenza non è l’unico aspetto che distinguerà gli aventi diritto al voucher. Infatti, la misura riguarda solo le famiglie con Isee fino a 20.000 euro. Ogni unità familiare potrà beneficiare di 500 euro massimo. Infratel stima che a godere del bonus saranno circa 400.000 famiglie, per un totale di 200 milioni di euro.

Grazie al bonus PC 2020, che sarà erogato sotto forma di voucher, si potranno acquistare:

a) connessione di rete fissa a banda ultralarga ad almeno 30 Mbit/s in download (per le famiglie che non hanno alcun contratto per internet o che hanno una fornitura di connettività inferiore a 30 Mbit/s in download);

b) tablet o computer.

Lo sconto sul contratto internet sarà compreso fra i 200 e i 400 euro. Per i dispositivi elettronici si potranno risparmiare fra i 100 e i 300 euro. Attenzione, però: i tablet e i personal computer non potranno essere acquistati indipendentemente dal contratto internet. L’acquisto dovrà essere contestuale.

Approfondimento

Al via le domande per il bonus 500 euro per PC Tablet e Internet. Ma c’è un nuovo requisito

Consigliati per te