I segreti del curriculum perfetto

curriculum vitae

Redigere un buon curriculum vitae può sembrare banale, ma non lo è. Il semplice elenco delle nostre esperienze lavorative, ormai non basta più.  È necessario che il nostro CV sia in grado di comunicare alcuni elementi essenziali, che possano risultare vincenti e allo stesso tempo convincenti.

A parità di esperienze e di meritocrazia quale sarà l’elemento chiave che ci distinguerà dagli altri?

Ecco a voi i segreti del curriculum perfetto.

Occorre tenere presente che non basta un solo curriculum per tutti i tipi di lavoro. Ogni curriculum dovrà in qualche modo riuscire a far capire che siete la persona che si sta cercando.

In che modo? Semplice, basta conoscere i segreti del curriculum perfetto.

Indice dei contenuti

Le mosse vincenti per scrivere il tuo curriculum vitae

Innanzitutto è consigliabile che il tuo curriculum vitae sia in formato europeo. Viene infatti definito Europass, il curriculum vitae introdotto nel 2002 al fine di omogenizzare i curriculum e consentire di utilizzare questo strumento in tutto il territorio dell’Unione Europea.

È necessario scriverlo con semplicità, originalità e dovrà essere sintetico. Utilizzate dei caratteri leggibili, classici, in modo tale da rendere facile la lettura anche se si scrive in maniera più piccola cosi da eliminare qualche pagina di troppo.

Il segreto per chi vuole invece essere assunto per un lavoro creativo, potrebbe essere quello di osare utilizzando un carattere leggibile, ma più particolare.

Una delle mosse vincenti è scriverlo mettendosi nei panni di chi deve assumere e provando a rispondere alle domande che potrebbero porci. Nonostante le esperienze lavorative siano sempre le stesse, i vostri studi ed esperienze devono essere illustrati in modo diverso in base alla figura che si ricerca.

Indicate i vostri hobby. Per le aziende che hanno a cuore il benessere del lavoratore, è importante sapere che il proprio dipendente ne coltiva alcuni e capire in che modo vengano conciliati con il lavoro.

Inserite una foto, o meglio ancora il link che potrà essere ricercato per vedere il vostro video di presentazione.

Inserite poi le vostre esperienze lavorative, dalla più recente alla prima, fornendo tutte le indicazioni sul lavoro svolto, il periodo e il luogo.

Siate sinceri

Indicare bene le proprie conoscenze linguistiche e informatiche, ma senza esagerare. È importante esprimersi con sincerità. Proprio questa è una delle chiavi per essere assunti.

Infine la mossa vincente è quella di mettere in risalto i vostri obiettivi e la voglia di realizzarsi.

Fate capire che amate il miglioramento, che sarete in grado di fronteggiare le difficoltà. Importante è saper lavorare in un team, e cogliere le nuove opportunità come delle sfide e delle opportunità di crescita.

In qualità di esperti del team di Proiezionidiborsa vi suggeriamo infine di arricchire il vostro curriculum vitae con una lettera di presentazione.

Spesso infatti ci può essere richiesta, oltre al fatto che ci dà la possibilità di dare una migliore chiave di lettura al nostro curriculum vitae.

 

Approfondimento:

Avviso di giacenza, ecco come capire di cosa si tratta

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te