I biscottini friabili che stanno sparendo dagli scaffali dei supermercati

biscotti friabili

In molti, in questi giorni, si stanno facendo una domanda precisa. Quali sono i biscottini friabili che stanno sparendo dagli scaffali dei supermercati?

Si tratta dei polvorones. Sono dei dolcetti tipici spagnoli. Sulle tavole della penisola iberica non possono assolutamente mancare nel periodo natalizio. Il loro nome è dovuto alla consistenza dell’impasto.

Infatti, questi biscotti sono così friabili che mangiandoli sembra di impolverarsi. In Italia non si trovano molto facilmente. Anche quando sono disponibili, purtroppo, vanno presto a ruba.

Dunque, proponiamo la ricetta dei polverones per i più curiosi. Ma soprattutto per i più golosi.

Gli ingredienti per ottenere i biscottini friabili che stanno sparendo dagli scaffali dei supermercati

a) 250 grammi di farina “00”;

b) 80 grammi di farina di mandorle;

c) 120 grammi di strutto;

d) un bicchierino di liquore all’anice stellato;

e) un cucchiaino raso di cannella;

f) 60 grammi di zucchero a velo;

g) sale, quanto basta

Come preparare i polvorones

Iniziamo a preparare i biscotti spagnoli, tostando le farine. Quindi inforniamo a 130 gradi per venticinque minuti sia la farina bianca sia quella di mandorle. Una volta sfornate, le facciamo raffreddare per altri venti minuti.

Ora, possiamo lavorare le farine e gli altri ingredienti. Le disponiamo a fontana e vi versiamo lo zucchero, lo strutto, il liquore, un pizzico di sale e la cannella in polvere. Chi non gradisce usare lo strutto può ricorrere al burro. La quantità da impiegare in questo caso sarà leggermente superiore. Anche il sapore non sarà proprio lo stesso, naturalmente.

Lavoriamo tutti gli ingredienti a mano. Se preferiamo, però, accendiamo la planetaria e lasciamola lavorare al posto nostro. Prendiamo il composto ottenuto e incartiamolo con la pellicola. Facciamolo riposare per trenta minuti circa.

Con l’aiuto di altra farina, stendiamo il nostro impasto. Lavoriamo con il matterello per ottenere una sfoglia di un centimetro di spessore. A questo punto, possiamo ricavare i nostri polvorones grazie all’uso di uno stampino. Per quanto riguarda il diametro, esso non deve essere troppo piccolo né troppo grande.

Disponiamo i biscotti su una teglia da forno. Quindi inforniamo a 160 gradi per venticinque minuti. È raccomandabile impostare il forno sulla modalità ventilata. Possiamo sfornare e lasciarli raffreddare per poche decine di minuti. Non resta che spolverizzare i polvorones con zucchero a velo in abbondanza. E poi, gnam!

Approfondimento 

Sicilia in salotto con i favolosi infasciatelli di Agira

 

Consigliati per te