Gustare la ricciola di mare a Natale con questa tecnica di cottura

ricciola di mare

La ricetta che presentiamo oggi è conveniente sotto molti aspetti. In primo luogo, la ricciola di mare è un pesce delicato adatto a tutti i palati. Preparare questo secondo piatto, poi, è vantaggioso anche per chi deve fare le pulizie in cucina. Se la cuciniamo al cartoccio, infatti, possiamo risparmiarci molte fatiche. Gustare la ricciola di mare a Natale con questa tecnica di cottura quindi conviene. In questo modo potremo recuperare tempo da passare comodamente sul divano con i nostri cari. Vediamo gli ingredienti e la preparazione.

Gli ingredienti

La lista degli ingredienti occorrenti:

a) quattro ricciole da 500 grammi l’una;

b) tre pomodori rossi grandi;

c) due etti di olive verdi;

d) origano, quanto basta;

e) capperi;

f) sale, quanto basta;

g) quattro spicchi d’aglio;

h) olio evo.

Come preparare il cartoccio

Il primo passo consiste nella pulizia accurata del pesce. Pertanto, dopo aver praticato un’incisione lungo la pancia della ricciola, rimuoviamo le interiora. Poi sciacquiamo bene.

Ora prendiamo la carta di alluminio alla quale sovrapponiamo la carta da forno. Ricaviamo dei pezzi proporzionati alla grandezza dei pesci. Possiamo ora passare al condimento.

Sopra il pesce adagiamo le fette di pomodoro. Proseguiamo mettendo le olive, i capperi, il sale, l’olio e abbondante origano. Per ogni cartoccio, inoltre, inseriamo uno spicchio d’aglio. Lo rimuoveremo una volta che la nostra ricciola sarà pronta.

A questo punto, possiamo chiudere il nostro pesce come se fosse una caramella. Quindi chiudiamo prima la carta forno, poi la carta stagnola.

Facciamo preriscaldare il forno ad almeno 180 gradi. Tuttavia sarebbe preferibile una temperatura di 200 gradi. Dunque, possiamo infornare la ricciola e lasciarla cuocere per 25 minuti.

La tecnica di cottura e l’acqua del pomodoro faranno sì che i succhi del pesce non si disperdano. In questo modo la carne della ricciola rimarrà tenera e gustosa.

Se “Gustare la ricciola di mare a Natale con questa tecnica di cottura” non è stato d’aiuto, proponiamo di seguito un’altra ricetta di pesce.

Champagne e pepe rosa per accompagnare i gamberoni del nostro cenone

Consigliati per te