Champagne e pepe rosa per accompagnare i gamberoni del nostro cenone

gamberoni

In un recente articolo di ProiezionidiBorsa abbiamo proposto una ricetta a base di gamberoni per una serata romantica (qui il link). In questa guida di oggi proponiamo una nuova ricetta che vede ancora una volta protagonisti i crostacei.

Usiamo, in questo caso, champagne e pepe rosa per accompagnare i gamberoni del nostro cenone. Questo piatto lascerà tutti soddisfatti la sera della vigilia di Natale. Vediamo insieme la preparazione. Ma prima vogliamo dire due cose. Primo, è a dir poco essenziale usare dei gamberoni italiani di qualità eccelsa. Consigliamo quelli di Mazara del Vallo. Secondo, molte altre ricette si possono trovare sul nostro canale YouTube: iscriversi è gratuito.

Indice dei contenuti

Gli ingredienti

Ecco, di seguito, gli ingredienti occorrenti:

600 grammi di gamberoni di Mazara del Vallo;

a) un porro;

b) 20 grammi di burro;

c) panna, quanto basta;

d) un bicchierino di cognac;

e) 1 dl di champagne;

f) un cucchiaino di pepe rosa;

g) sale, quanto basta;

h) prezzemolo, quanto basta (facoltativo).

La preparazione

La prima operazione è quella di pulire i gamberoni. Li sciacquiamo sotto abbondante acqua corrente. Dopo averli fatti scolare, rimuoviamo il carapace e l’intestino.

Procediamo ora al taglio del porro. Ricaviamo delle rondelle sottili da far cuocere qualche minuto insieme al burro. Quando sentiremo un ottimo profumino potremo aggiungere anche i gamberoni. Li teniamo in padella per circa tre minuti. A questo punto li aromatizziamo con il cognac, facendo sfumare per bene l’alcol.

È arrivato il momento di aggiungere champagne e pepe rosa per accompagnare i gamberoni del nostro cenone. Uniamo anche la panna, il sale e un filo d’olio extravergine d’oliva. Lasciamo cuocere questa prelibatezza per altri cinque minuti al massimo, fin quando non avremo ottenuto una salsa densa. Ad ogni modo, si consiglia di tenere la fiamma molto bassa durante il finale di cottura.

I nostri gamberoni sono pronti. Aggiungiamo del prezzemolo tritato finemente a piacimento e un altro goccio d’olio a crudo. Per richiamare la nota effervescente dello champagne, stappiamo una bella bottiglia di bollicine. Cin!

 

Consigliati per te