Gubana friulana per un Natale zuccherino

gubana

Oggi andiamo nel Nord Italia, in Friuli Venezia Giulia. È da questa splendida Regione che proviene la gubana, un dolce regionale che si mangia nei giorni di festa. Una vera e propria istituzione per chi abita quelle terre.

La preparazione non è molto semplice. A dirla tutta si tratta di un processo molto laborioso, ma il risultato non ci farà pentire della nostra scelta. Vediamo, allora, la ricetta della gubana friulana per un Natale zuccherino all’insegna della tradizione e della regionalità.

Indice dei contenuti

Ingredienti

Per l’impasto:

a) 300 grammi di farina “00”;

b) 50 grammi di burro;

c) 60 grammi di zucchero;

d) tre uova;

e) 10 grammi di lievito di birra;

f) mezzo litro di latte;

g) sale, quanto basta.

Per il ripieno:

a) 200 grammi di gherigli di noci;

b) 120 grammi di uvetta;

c) 120 grammi di pinoli;

d) 60 grammi di mandorle;

e) 60 grammi di prugne secche;

f) 60 grammi di fichi secchi;

g) 30 grammi di burro;

h) un bicchiere di grappa bianca;

i) cannella quanto basta;

l) un albume d’uovo.

Preparazione

Partiamo dall’impasto. Disponiamo a fontana 220 grammi di farina. Al centro versiamo il lievito sciolto nel latte caldo. Poi aggiungiamo le uova, 40 grammi di zucchero e un pizzico di sale.

Una volta lavorato l’impasto, lo facciamo riposare per cinquanta minuti. Terminato questo passaggio, possiamo riprendere la pasta e unirvi la restante parte di farina, 20 grammi di zucchero e il burro. La pasta deve ora lievitare per trenta minuti.

Nel frattempo, tritiamo la frutta secca. I pinoli li facciamo tostare in una padella calda con il burro. Poi li aggiungiamo al resto della frutta secca.

Quindi possiamo prendere il mixer e frullare tutto, unendo la grappa, la cannella, lo zucchero. Se gradiamo, possiamo aggiungere della scorza di limone. Il risultato sarà un composto dolce e compatto.

A questo punto, stendiamo la pasta dandogli una forma rettangolare. Su di essa disponiamo il nostro composto dolce. Quindi chiudiamo il tutto, creando una sorta di rotolo.

Infine, conferiamo la forma di una chiocciola al nostro preparato e lo lasciamo lievitare ancora per un paio d’ore. Per ultima cosa, spargiamo dell’albume sopra la gubana. Inforniamo a 180° per un’ora.

Ecco, dunque, la nostra gubana friulana per un Natale zuccherino.

Qui si può trovare il link per un altro dolce sfizioso: Croccanti mattoncini di riso soffiato glassati al cioccolato bianco profumato agli agrumi per un fine pasto perfetto.

Consigliati per te