Grazie a questo ingrediente le tartine al salmone saranno un successone

tartine

Le tartine al salmone sono da sempre l’antipasto ideale da servire durante le feste. Sono veloci da preparare, richiedono ingredienti semplici e facilmente reperibili nei supermercati e incontrano il gusto di molti. Le tartine al salmone prevedono solitamente ingredienti freschi e quindi non richiedono la cottura. Il colore vivace del salmone contribuisce a rendere la tavola più allegra. Anche per questo motivo, le tartine sono particolarmente apprezzate durante le feste.

Esistono diverse versioni di questo semplice ma sfizioso antipasto. La ricetta più classica prevede la maionese, accompagnata dal salmone affumicato. Per questa preparazione invece, vogliamo proporre una versione più light ma altrettanto gustosa, con l’ausilio di una salsa speciale. Grazie a questo ingrediente le tartine al salmone saranno un successone.

Cosa occorre per delle leggere ma squisite tartine

Per prima cosa occorre scegliere il pane che farà da base alle tartine. Solitamente si opta per il pane in cassetta, a cui viene opportunamente tolta la crosta per utilizzare solo la parte più morbida. Le tartine in questo modo risulteranno molto soffici. Per gli amanti della croccantezza, si consiglia invece di scegliere del pane integrale, tagliato a fette sottili e tostato.

Per una buona riuscita del piatto, il salmone deve essere di qualità e rigorosamente affumicato. Le fette di salmone dovrebbero essere abbastanza sottili per non “dare fastidio” a chi non ama particolarmente il pesce crudo. In questo modo si otterrà un ulteriore vantaggio, il sapore della salsa risalterà e non verrà coperto totalmente dal sapore del salmone.

Infine, bisognerà preparare la salsa. Proprio grazie a questo ingrediente le tartine al salmone saranno un successone.

Riepilogando, per preparare 20 tartine circa occorrono:

  • 20 fettine di pane integrale (o in cassetta);
  • 20 fettine di salmone affumicato (all’occorrenza, adattare le quantità in base alla grandezza delle fette);
  • 1 barattolo di yogurt greco (circa 170g);
  • mezzo lime spremuto;
  • erba cipollina q.b.;
  • sale e pepe q.b..

Come procedere?

Come accennato, tostare le fette di pane integrale per ottenere un risultato croccante. Nel frattempo, dedicarsi alla salsa che guarnirà le tartine. Versare il contenuto di un barattolo di yogurt greco in un recipiente e mescolare con il succo di mezzo lime. Tagliare a pezzi piccoli l’erba cipollina e unirla al composto avendo cura di non utilizzarla tutta. Una parte infatti, verrà utilizzata alla fine per cospargere le tartine. Aggiungere poi sale e pepe quanto basta. Si consiglia infine di assaggiare la salsa e, se necessario, aggiungere altro succo di lime.

Procedere quindi con l’assemblaggio delle tartine. Spalmare un po’ di salsa sul pane tostato, decorare con l’erba cipollina avanzata e infine aggiungere il salmone affumicato.

Questa variante delle tartine al salmone è molto leggera ma allo stesso tempo saporita e sfiziosa. È ideale da servire come antipasto o nel buffet durante le feste. Grazia alla sua leggerezza però, può essere consumata come spuntino anche in qualsiasi altro giorno dell’anno.

Consigliati per te