Gli italiani perché non hanno aderito alla nuova Rc auto familiare?

auto

Gli automobilisti da sei mesi hanno la possibilità di aderire alla nuova Rc auto familiare. A leggere un sondaggio della Nielsen solo due italiani su dieci hanno usufruito di questa possibilità. A questo punto sorge il dubbio: perché gli italiani non hanno aderito alla nuova Rc auto familiare? Gli intervistati hanno indicato tra i motivi primari quello della scarsa informazione e comprensione della norma. Un quarto degli intervistati non ha beneficiato della norma perché ha una sola auto nel nucleo familiare. Risalta agli occhi anche la motivazione del 22% degli italiani che rispondono di avere  tutti i componenti della famiglia nella prima classe di merito.

Nuova Rc auto familiare

Molti italiani durante il lockdown per l’emergenza sanitaria hanno rinviato l’acquisto dell’auto oppure della moto. Questo ha influito sullo scarso ricorso alla norma che estende i requisiti della Legge Bersani del 2007. La nuova Rc auto familiare permette di acquisire la classe di merito di un altro veicolo di un familiare stabilmente convivente. La classe di merito si trasferisce anche tra diverse tipologie di veicoli. Si eredita la classe di merito anche in caso di acquisto di un nuovo veicolo oppure di rinnovo di una polizza esistente. Questa opzione è possibile in assenza di sinistri con colpa nei precedenti 5 anni.

La pandemia ha cambiato le abitudini

Gli italiani con la pandemia del coronavirus hanno riscoperto il gusto di guidare l’auto. I mezzi pubblici vengono meno utilizzati per paura del contagio ma ciò comporta un maggior carico veicolare sulle strade e più inquinamento. Nielsen ha rilevato che per il 28% gli italiani  guidano di più l’auto rispetto a 6 mesi fa e nel contempo il 34% ha ridotto l’utilizzo dei trasporti pubblici locali. Pur di evitare assembramenti,  gli italiani hanno scelto di spostarsi a piedi. Il 36,8% degli italiani macina chilometri a piedi. Il 18% dichiara di usare di più la bicicletta. A seguito dell’analisi svolta da Nielsen è chiaro perché gli italiani non hanno aderito alla nuova Rc auto familiare.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te