Fino a che età si può chiedere un mutuo?

mutuo

Gli Esperti di Redazione rispondono ai Lettori che chiedono fino a che età si può chiedere un mutuo per l’acquisto di un bene immobile.

Pongono simili domande soprattutto i contribuenti che solo dopo anni di lavoro ottengono un contratto a tempo indeterminato. Sono moltissimi i lavoratori italiani che non posseggono condizioni contrattuali tali da poter richiedere l’accensione di un mutuo. Spesso il precariato o frequenti interruzioni di lavoro o periodi di disoccupazione penalizzano i lavoratori che quindi faticano ad ottenere un finanziamento. Come tutti sappiamo gli istituti di credito concedono il mutuo a fronte di specifiche garanzie. Prima di erogare la somma di denaro di cui il cliente avanza richiesta, l’istituto bancario verifica il possesso di requisiti sia finanziari che anagrafici.

Per questo, oltre al parametro economico a garanzia della restituzione del denaro, l’istituto di credito valuta anche l’età del richiedente il mutuo. Risulta pertanto fondamentale capire fino a che età si può chiedere un mutuo e quando invece occorre cercare un garante. In situazioni e circostanze del tutto straordinarie, il mutuario può persino richiedere una temporanea sospensione del pagamento rateale. A tal fine, rimandiamo i nostri Lettori all’articolo “Come e chi può chiedere la sospensione delle rate del mutuo?”.

Fino a che età si può chiedere un mutuo?

Per garantirsi la restituzione dell’intera somma di denaro relativa al mutuo l’istituto bancario impone un limite anagrafico per l’estinzione della situazione debitoria. Ciò significa che entro una specifica età il cliente deve concludere l’ammortamento dell’ammontare complessivo. Nello specifico, il limite massimo entro cui l’intestatario del mutuo deve provvedere alla risoluzione della situazione debitoria coincide con l’età di 75 anni.

Conviene tuttavia sottolineare che alcuni istituti di credito italiani, insieme ad altre finanziarie, richiedono requisiti anagrafici più flessibili. Pertanto concedono mutui la cui scadenza coincide con il compimento dell’età di 80 anni del richiedente. Ne consegue che se richiederete un mutuo all’età di 55 anni potrete contare su una durata limite di 20 anni o al massimo 25 presso alcune banche e finanziarie.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te