Ecco quanto ci costano le auto blu in Italia

auto

Il possesso dell’auto blu è uno dei privilegi degli uomini di potere che tocca nel profondo le corde dei cittadini italiani. Negli ultimi anni sono state davvero numerose le inchieste giornalistiche che, alternando note di vituperio a note di rabbia sociale, si sono occupate della questione. La narrazione che si fa riguardo i costi sostenuti dalla collettività per questo “benefit” è ormai corposa. Ma sappiamo effettivamente qual è la spesa pubblica destinata a finanziare i mezzi ad uso istituzionale? Eco quanto ci costano le auto blu in Italia.

Non solo blu, anche grigie

La normativa in materia distingue due categorie di auto di servizio: le auto blu e le auto grigie. Le prime sono vetture destinate alla rappresentanza e normalmente hanno una cilindrata pari o superiore a 1600 centimetri cubi. Le seconde sono invece in uso alle Amministrazioni per ragioni operative e la loro cilindrata è inferiore ai 1600 centimetri cubi.

Quante sono le auto dei politici e degli amministratori

Va precisato che per l’anno 2020 non ci sono ancora dati ufficiali, in quanto è in corso il censimento delle autovetture di servizio. Infatti, ogni anno le Amministrazioni sono tenute a comunicare al Dipartimento della Funzione Pubblica il numero di mezzi a loro disposizione sulla base del DPCM 24 settembre 2014. Quest’anno, a causa del Covid, il termine per trasmettere tali comunicazioni è stato prorogato, non consentendo così l’elaborazione dei dati ufficiali. Ad ogni modo dai dati precedenti si ricava che il numero delle auto di servizio sia stimato intorno alle 30-33 mila unità. A rendere così alta questa cifra non è la domanda di auto delle sole Amministrazioni centrali.

Infatti, a disporre di questi mezzi sono soprattutto i Comuni e le Aziende Sanitarie Locali (ASL). Tutto ciò, nonostante si sia ridotto il numero di mezzi negli ultimi anni. Da segnalare che dopotutto, il numero di auto in uso alla PA è crollato vertiginosamente dal 2014 a 108, come attestato dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Ecco quanto ci costano le auto blu in Italia

Reperire dati aggiornati sull’ammontare complessivo della spesa per le auto di servizio appare un’impresa non facilissima. I dati risalenti al 2010 dell’allora Ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta riportano costi di circa 4 miliardi di euro. Brunetta nella comunicazione dei dati riferì allora che il 75% dei costi non era associato ai veicoli e alla manutenzione, bensì ai salari degli autisti. Solo il restante 25% copriva invece le riparazioni, le assicurazioni, la benzina e il resto. A proposito dei costi della benzina in Italia ce ne siamo occupati in un nostro recente articolo: Ecco perché la benzina costa così tanto in Italia.

Per ogni auto blu, ad ogni modo, il costo stimato si attestava intorno ai 150.000 euro l’anno. Da allora le cose sono cambiate. Dieci anni fa il numero di auto di servizio raggiungeva le 90.000 unità; oggi se ne contano quasi un terzo che in ogni caso superano abbondantemente il costo di 1 miliardo di euro l’anno.

Consigliati per te