Ecco perché non conviene lavare le scarpe in lavatrice sempre e in ogni caso

scarpe

Prodigio della modernità, la lavatrice risparmia grandi fatiche a tutti noi nelle faccende di casa. Oggi lavare i panni a mano sarebbe fantascienza. L’uso della lavatrice, invece, è così essenziale che non possiamo più  farne a meno.

Non solo per i capi d’abbigliamento, spesso la usiamo anche per lavare le scarpe sporche. Con un ciclo di lavaggio le nostre scarpe tornano come nuove. Ma siamo sicuri che sia davvero vantaggioso farlo sempre e in tutti i casi?  Ecco perché non conviene lavare le scarpe in lavatrice.

Germi e batteri nel cestello

Più che nei vestiti, nelle scarpe risiede una quantità ben maggiore di germi e batteri. Essi si depositano soprattutto sulle suole, parti delle scarpe a contatto diretto con la terra che calpestiamo.

Dunque, se proprio non abbiamo voglia di pulire le scarpe a mano, sarà necessario tenere qualche accorgimento. Prima di tutto è necessario rimuovere lo sporco dalla suola con abbondante acqua e con l’ausilio di una spazzola.

In secondo luogo, è consigliabile riporre le scarpe all’interno di un sacchetto di cotone o di una vecchia federa prima di attivare la lavatrice. Grazie a questo piccolo trucco, faremo in modo che nel cestello non si depositino troppi residui corrosivi. Allo stesso modo, eviteremo la presenza di molti germi e batteri.

Scarpe da ginnastica e scarpe scamosciate si possono rovinare

In alcuni casi, lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice può essere controproducente. Infatti, all’interno delle scarpe sportive spesso vi è una parte fatta di cartone rigido.

L’eccessiva quantità d’acqua emessa durante il lavaggio può rovinare le scarpe. Il rischio è che il cartone non si asciughi bene. Quindi la salute della scarpa ne rimetterà. Ecco perché non conviene lavare le scarpe in lavatrice.

Discorso simile è applicabile alle scarpe scamosciate. L’acqua è una nemica giurata del camoscio. Si tratta di un materiale molto delicato che a contatto con l’acqua si rovina subito.

Le scarpe, se sottoposte anche a un singolo ciclo, tenderanno a perdere la loro tipica morbidezza. Inoltre, l’acqua farà gonfiare il tessuto, restituendo un paio di scarpe piene di pieghe.

Non è proprio il massimo per la calzata né per l’effetto visivo. Dunque, meglio pulire le scarpe scamosciate a mano, usando prodotti appropriati.

Approfondimento

Pulire la scopa di casa in 3 rapide mosse

Consigliati per te