Ecco perché è molto rischioso per la salute trattenere uno starnuto 

starnuto

Starnutire è abbastanza frequente in questo periodo. Non tutti sanno però, che trattenere lo starnuto, può rivelarsi molto pericoloso per la salute. Ecco perché è molto rischioso per la salute trattenere uno starnuto.

Starnutire è proprio dell’autunno

Il cambiamento di tempo, con l’autunno e i primi freddi, ci porta a starnutire. Così come le allergie del periodo che circolano nell’aria. Starnutire è un gesto del tutto naturale e, possiamo aggiungere, del tutto salutare.

Perché si starnutisce

Lo starnuto è un sistema che usa il nostro corpo per espellere alcune sostanze indesiderate. Possono essere sostanze che provocano allergia come i pollini, oppure batteri. E’ un meccanismo di difesa del tutto naturale, per liberare il corpo da ospiti indesiderati.

La velocità di uno starnuto

Quest’azione è repentina e le particelle d’aria sono espulse con forza. L’aria di uno starnuto in genere viaggia a circa 16,5km/h. Gli starnuti più potenti possono arrivare anche a 50km/h. In periodo di Covid perciò, bisogna fare attenzione quando, dove e come si starnutisce.

Soffocare lo starnuto

Per questioni di comportamento, a volte sembra inopportuno starnutire. Si pensa che provochi dei suoni poco graditi, per chi ci è intorno. Oppure che indichi involontariamente una certa debolezza della persona, e inconsciamente non desideriamo dare questa impressione. Fatto sta che l’abitudine di soffocare lo starnuto è abbastanza diffusa.

Ecco perché è molto rischioso per la salute trattenere uno starnuto

Eppure se lo starnuto è una reazione naturale, non c’è motivo di sopprimerlo, soprattutto se ci sono  spiacevoli conseguenze. E’ proprio di questo che parla Alan Wild, professore di otorinolaringoiatria alla Saint Louis University School of Medicine, degli Stati Uniti.

Fermare lo starnuto è un atto incongruo. Lo starnuto, in tutta la sua dinamica, nasce come bisogno impellente. Il corpo lo costruisce proprio affinché non sia fermato.

Quest’abitudine può provocare lesioni al diaframma. La rottura di un capillare dell’occhio. Lesioni all’interno dell’orecchio. La rottura di un vaso sanguigno già debole nel cervello. Sono fatti poco comuni, ma certamente non impossibili.

E’ meglio dunque, assecondare l’organismo nell’atto di starnutire.

Consigliati per te