Dopo la debacle seguita all’invasione dell’Ucraina il titolo Maire Tecnimont sembra indeciso riguardo il suo futuro

MAIRE TECNIMONT

L’ultima volta che ci siamo occupati di Maire Tecnimont eravamo in presenza di una società messa KO dalle sanzioni alla Russia e che aveva fatto la peggiore performance di Piazza Affari. Il problema era legato al fatto che il 17% del portafoglio complessivo del portafoglio ordini del gruppo per circa 1,5 miliardi di euro si riferiva alla Russia. Fortunatamente il ribasso non ha avuto vita lunga. Tuttavia, dopo la debacle seguita all’invasione dell’Ucraina il titolo Maire Tecnimont sembra indeciso riguardo il suo futuro.

Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni si stanno muovendo all’interno di un trading range i cui estremi corrispondono al primo livello chiave della possibile proiezione rialzista e di quella ribassista.

Una chiusura settimanale superiore a 3,186 euro potrebbe rafforzare la proiezione rialzista (linea tratteggiata) che ha come obiettivo più probabile area 4,432 euro. Una chiusura settimanale superiore a questo livello, poi, potrebbe ulteriormente spingere al rialzo le azioni fino all’obiettivo successivo in area 6,448 euro. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe andare a collocarsi in aera 8,464 euro.

I ribassisti, invece, potrebbero prendere il sopravvento nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 2,384 euro. In questo caso l’obiettivo più probabile potrebbe andare a collocarsi in area 0,93 euro.

Per la cronaca, al momento Maire Tecnimont è una della società con il maggiore numero di posizioni short aperte a Piazza Affari.

La valutazione del titolo Maire Tecnimont

A sostegno dei rialzisti ci sono moltissime indicazioni riguardo la sua sottovalutazione. Ad esempio il rapporto prezzo/utili di Maire Tecnimont è inferiore di oltre il 50% rispetto alla media del settore di riferimento. Inoltre, il titolo è valutato in 2021 a 0,26 volte il suo fatturato, ovvero livelli di valutazione molto interessanti rispetto ad altre società quotate.

Secondo quanto riportato su riviste specializzate, gli analisti che coprono il titolo hanno un consenso medio accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di oltre il 50%.

Dopo la debacle seguita all’invasione dell’Ucraina il titolo Maire Tecnimont sembra indeciso riguardo il suo futuro: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Maire Tecnimont (MIL:MT) ha chiuso la seduta del 6 maggio a quota 2,614 euro, in ribasso dell’1,51% rispetto alla chiusura precedente.

Time frame settimanale

maire tecnimont

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te