Crema di porri, mandorle e pancetta sono gli ingredienti sfiziosi di questo primo piatto che unisce la bontà della pasta al gusto particolare di questa rossa verdura

pasta

Porro e mandorla sono due alimenti ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo. Sono estremamente diversi tra loro. Il primo fa parte della famiglia di aglio, scalogno e cipolla. È ricco di sali minerali, fa molto bene a ossa e denti e contiene molte vitamine adatte al nostro sistema metabolico. La seconda, invece, non contiene né acqua né colesterolo, ma è fonte di proteine e grassi insaturi. Addirittura, se ne raccomanda l’assunzione tutti giorni in quantità che variano dai 25 ai 50 grammi.

Oggi andremo a proporre la combinazione di questi due alimenti insieme a un altro che a febbraio comincia a entrare nella sua stagione clou. Stiamo parlando di un ortaggio che è molto famoso nella zona del trevigiano. Lì è una vera e propria religione. Buonissimo nei risotti, ottimo alla griglia, un po’ amaro e dal tipico colore rosso. Stiamo parlando del radicchio, ricco di acqua e fibre, che favoriscono il transito intestinale. È un ottimo depurativo naturale ed è pieno di potassio, oltre che di vitamina C. Andremo quindi a preparare una pasta che associa tutti e tre questi alimenti, per un prodotto finale davvero da leccarsi i baffi.

Gli ingredienti:

  • 320 grammi di pasta;
  • 300 grammi di radicchio;
  • 250 grammi di porri;
  • 80 grammi di pancetta;
  • 150 ml di acqua;
  • 50 grammi di mandorle;
  • aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • parmigiano grattugiato;
  • sale;
  • pepe;
  • origano.

Crema di porri, mandorle e pancetta sono gli ingredienti sfiziosi di questo primo piatto che unisce la bontà della pasta al gusto particolare di questa rossa verdura

Iniziamo andando a pulire il porro. Lo spuntiamo per bene e lo tagliamo a rondelle sottili. Quindi prendiamo una padella e andiamo a soffriggerlo con l’olio per almeno 3 minuti a fuoco vivo. Una spruzzata di sale e una di pepe saranno necessarie, prima di versare i 150 ml di acqua. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio per un quarto d’ora. Poi, avvalendoci di un mixer, lo verseremo nel suo recipiente, aggiungendo 30 grammi di mandorle, del parmigiano grattugiato a piacere e 20 ml di olio. Frulliamo bene fino a formare una crema densa che porremo nuovamente nella padella iniziale.

Il radicchio

Ci preoccupiamo ora del radicchio, che taglieremo a pezzi sottilissimi. Stessa cosa faremo per la pancetta. Poi prendiamo un’altra padella, mettiamo ancora dell’aglio e dell’olio e andiamo a soffriggerla. Quando sarà diventata croccante, aggiungeremo il radicchio. Lasciamo cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. Durante questo procedimento, potremo parallelamente far bollire l’acqua per poi buttare la pasta. Possiamo scegliere tra gli spaghetti e quella corta rigata.

Quando questa sarà pronta, la scoleremo e subito la verseremo nella padella con la crema di porri creata in precedenza. La faremo saltare per un minuto a fuoco vivo, prima di aggiungere il radicchio e la pancetta. Mescoliamo bene per un altro minuto, per poi impiattare. Per completare il tutto, andremo a tritare i 20 grammi di mandorle rimaste e le spolvereremo sopra la pasta insieme all’origano. Crema di porri, mandorle e pancetta sono gli ingredienti che arricchiranno di sapore questa pasta al radicchio adatta per tutte le occasioni.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te