Come rimuovere le nostre foto pubblicate da altri sui social

social

Come di consueto, il team di ProieizionidiBorsa suggerisce alcuni trucchi e consigli utili per risolvere problematiche quotidiane. In “Multe salatissime per chi pubblica queste foto sui social” abbiamo parlato degli errori più classici che si commettono sui social network ma che possono provocarci seri problemi con la legge.

Adesso, cerchiamo di capire in che modo possiamo far rimuovere la nostra immagine dalle piattaforme presenti sul web quando non siamo stati noi a renderla pubblica. Sì, perché capita sempre più di frequente che soggetti ritratti in foto o in video postati da altri utenti sulle pagine dei social network, vogliano cancellare la propria immagine. Magari perché pubblicata senza il proprio consenso. Come agire in questi casi?

Come rimuovere le nostre foto pubblicate da altri sui social

Ovviamente, se conoscete l’utente che ha postato la foto, il primo tentativo da provare sarà quello di una richiesta informale. In caso di risposta negativa, oppure quando non si conosce l’utente in questione, si può provvedere compilando un apposito form fornito dalla piattaforma stessa.

All’interno della richiesta andranno inseriti i dati personali quali nome, cognome, indirizzo, e-mail con cui vi siete iscritti al social e l’URL della foto incriminata con le relative motivazioni di rimozione. Una volta compilata, tale domanda sarà esaminata dagli addetti specializzati della piattaforma social che provvederanno a rimuovere la foto che vi ritrae, pubblicata senza consenso. Voglia o non voglia l’utente che ha provveduto alla pubblicazione della stessa.

Inoltre, è opportuno sapere che è possibile fare richiesta di rimozione anche quando inizialmente si aveva acconsentito alla pubblicazione. Pensiamo, ad esempio, ad un caso di separazione. Un soggetto può decidere di far eliminare dal profilo dell’ex coniuge le fotografie che lo ritraggono.

Questa stessa segnalazione può essere utilizzata anche nell’ipotesi in cui vi sia stato “rubato” il profilo. Il ladro potrebbe utilizzare impropriamente le vostre immagini e per questo è meglio tutelarsi.

Consigliati per te