Come prendersi cura naturalmente di unghie deboli, rigate e spezzate, ma attenzione perché potrebbero essere campanello d’allarme di alcune malattie ereditarie

unghie

Il passaggio tra una stagione e l’altra è spesso causa di sintomi fastidiosi. È noto a tutti che la primavera possa portare con sé sonnolenza, stanchezza e debolezza. Addirittura, pare che alcune persone cadano in una vera e propria sindrome stagionale che causa cattivo sonno e desiderio di zuccheri. Ma questi non sono gli unici problemi del cambio stagionale.

A soffrire maggiormente l’allungarsi delle giornate e l’alzarsi delle temperature sono capelli e unghie. Infatti, queste specifiche parti del corpo sono spie della nostra salute e possono manifestare carenze nutrizionali che altrimenti sarebbero invisibili. Ma ciò che sconvolge è che potrebbero essere spia di patologie ereditarie anche gravi. Per questo è bene fare attenzione al loro aspetto.

Nello specifico, in questo articolo vedremo come prendersi cura naturalmente di unghie deboli e sottili, che presentano striature o si rompono facilmente. Al contempo, cercheremo di individuare sintomi specifici che potrebbero nascondere problemi più gravi.

Le cause per cui le nostre unghie mostrano sofferenza possono essere diverse e molteplici. Una delle principali ragioni è solitamente connessa a mancanze nutrizionali. Ciò significa che l’alimentazione che stiamo facendo non è adeguata o è carente di alcune sostanze (vitamine o oligoelementi). Un’altra ragione, come abbiamo visto, potrebbe essere lo stress cui è sottoposto il corpo durante il cambio stagionale.

Quali sono le cause

Anche variazioni a livello ormonale son una possibile causa. Ciò è suggerito dal fatto che le donne in menopausa soffrono spesso di fragilità alle unghie. Infine, l’uso di prodotti chimici aggressivi per la pulizia della casa (detersivi), ma anche per la cura del corpo (smalti), influiscono sul benessere delle unghie.

Se riscontriamo uno o più problemi descritti sopra, allora possiamo aiutare le nostre unghie con rimedi naturali. Uno di questi consiste nel produrre una maschera naturale a base di uovo, olio d’oliva e miele. Basterà mescolare un cucchiaio di ciascun ingrediente e immergere le unghie nel composto per mezz’ora.

Come prendersi cura naturalmente di unghie deboli, rigate e spezzate, ma attenzione perché potrebbero essere campanello d’allarme di alcune malattie ereditarie

In altri casi meno frequenti, unghie molto sottili e che si spezzano o desquamano facilmente possono essere conseguenza di alcune malattie. Infatti, un’alterazione della loro superficie può considerarsi un campanello d’allarme di diabete ma anche di anemia mediterranea, una malattia ereditaria diffusa. Tuttavia, anche patologie dermatologiche possono colpire le unghie. Per esempio, psoriasi, eczema, onicomicosi e lichen. Ecco perché, se si notano anche altri sintomi connessi a tali malattie, è bene consultare il proprio medico.

Lettura consigliata

Combattiamo una volta per tutte calvizie e caduta dei capelli con questo metodo naturale efficace

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te