Altro che valeriana e malva, potrebbe essere una pietra da tenere sul comodino ad aiutarci a dormire bene tutta la notte senza svegliarsi

pietre

La cristalloterapia ha origine assai antiche. Si tratta di una disciplina olistica secondo cui alcune pietre e cristalli avrebbero il potere di stimolare i nostri chakra ossia i centri energetici del nostro corpo. In particolare le pietre apporterebbero benefici alla mente e andrebbero posizionate sul corpo o in alcuni luoghi particolari. Questi minerali sono molto decorativi e possiedono sfumature e gradazioni davvero irresistibili. In questo articolo vedremo quali pietre riuscirebbero a conciliare il sonno.

Altro che valeriana e malva, potrebbe essere una pietra da tenere sul comodino ad aiutarci a dormire bene tutta la notte senza svegliarsi

La Pietra della Luna è un minerale dalle sfumature argentee che richiamano i colori del satellite terrestre. Già nel nome è racchiuso il suo potere rilassante, infatti in inglese è denominata Crystal of Calm. Secondo la cristalloterapia, questa pietra ridurrebbe lo stress e il senso di inquietudine che connota molte notti insonni. Sempre secondo questa disciplina alternativa, la Pietra della Luna sarebbe lenitiva dei dolori mestruali, essendo legata all’astro e alle maree.

Ametista scaccia incubi

La pietra dell’Ametista si caratterizza per le splendide sfumature che vanno dal bianco al viola intenso. È un tipo di quarzo e fra le tante virtù vanterebbe la proprietà di favorire la meditazione. Secondo la cristalloterapia poggiare una druna di Ametista sul comodino renderebbe migliore la qualità del sonno. Questa pietra scaccerebbe gli incubi e favorirebbe i bei sogni.

Ambra

Secondo gli esperti di cristalloterapia, l’Ambra porterebbe serenità e positività a chi la indossa. L’Ambra è un minerale improprio e consiste in piccole quantità di resina che subisce un processo di parziale mineralizzazione. L’Ambra ha sfumature ocra e aranciate. Essendo trasparente, l’Ambra potrebbe contenere impurità ed insetti rimasti “attaccati alla resina”. Questa pietra posizionata vicino al letto eserciterebbe un’azione calmante, sempre secondo quando dispone la cristalloterapia. Alcuni esperti in materia le attribuirebbero persino il potere di risolvere i problemi di risvegli continui durante la notte.

Ricordiamoci che, nelle ore notturne, le pietre con la loro struttura porosa, assorbirebbero le negatività durante la notte. I minerali andrebbero trattatati un bagno energetico. Dovremo preparare una soluzione di acqua e sale grosso e lasciarle in ammollo durante la giornata.

La collezione delle nostre pietre è anche perfetta per impreziosire gli angoli della stanza. Si possono, ad esempio, collocare su un piattino di ardesia con del pot-pourri.

Altro che valeriana e malva, non rinunciamo a queste pietre che oltre che ad essere molto belle potrebbero avere degli influssi positivi sul nostro corpo.

Lettura consigliata

Basterebbe mettere questa pianta portafortuna colorata e profumata in giardino o sul balcone per avere soldi e buona sorte

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te