WhatsApp ha introdotto una nuova barra di ricerca, ecco le novità

Come recuperare i messaggi cancellati su Whatsapp

WhatsApp è l’app di messaggistica più utilizzata al mondo, tanto che quasi tutti l’abbiamo installata sul nostro telefonino. È ormai diventata il mezzo principale con cui comunichiamo sia con amici e famiglia, che con i nostri contatti di lavoro.

Per mantenere il primato mondiale, gli sviluppatori dell’app devono fare in modo che le sue prestazioni siano sempre al top. Non solo, ma soprattutto che l’utente possa usarla in maniera facile e intuitiva.

È proprio per questo che WhatsApp ha introdotto una nuova barra di ricerca, ecco le novità sugli ultimi aggiornamenti.

WhatsApp ha introdotto una nuova barra di ricerca, ecco le novità

Con l’aggiornamento del 30 settembre 2020 sono state messe online diverse novità, oltre alle consuete operazioni di bug-fixing.

Una delle novità che quasi tutti avremo notato riguarda la barra di ricerca. Questa comprare quando schiacciamo sul pulsante della lente d’ingrandimento sulla schermata principale dove c’è l’elenco delle chat. Prima l’app ci permetteva di fare solo una semplice ricerca dei contatti. Ma ora sono comparse numerose icone diverse che ci permettono una ricerca molto più approfondita e precisa.

Premendo i rispettivi pulsanti, possiamo fare una ricerca per foto, video, link, documenti, file audio e addirittura GIF. Basterà schiacciare su una di queste icone per vedere tutti i contenuti di quel tipo. Se per esempio selezioniamo ‘foto’, vedremo le foto inviate in tutte le conversazioni, sia individuali che di gruppo. I file appariranno in ordine cronologico dai più recenti ai più vecchi.

A prova di memoria corta!

Ma la novità più importante è che la ricerca verrà effettuata su tutto l’archivio di WhatsApp. Non soltanto su una conversazione selezionata come succedeva prima dell’ultimo aggiornamento.

Così, se per esempio non vi ricordate in quale gruppo o in quale conversazione avete mandato un documento, una foto o un link, potrete ritrovarlo con un singolo click. Non dovrete più andare a setacciare ogni conversazione in cui potreste averlo inviato. Comodissimo per chi è smemorato o è sempre di fetta.

Approfondimento

La nuova versione di WhatsApp è in arrivo e non piacerà a tutti: ecco le novità

Consigliati per te