WhatsApp aggiunge 5 nuove funzionalità assolutamente da provare che molti ancora non hanno scoperto

whatsapp

WhatsApp è entrato a far parte della vita quotidiana di ognuno di noi, che sia lavorativa o sociale. Gli esperti migliorano costantemente le sue funzionalità. Questa applicazione, infatti, ha fatto passi da gigante per venire incontro alle esigenze sempre crescenti dei suoi fruitori. Ebbene, è di questi giorni la notizia di ulteriori progressi per l’implementazione di alcune funzioni.

Infatti WhatsApp aggiunge 5 nuove funzionalità assolutamente da provare, che si possono rivelare davvero utili nella vita quotidiana.

Secondo gli ultimi dati pubblicati, si inviano circa 7 miliardi al giorno di messaggi vocali. Dunque, è proprio a questo ambito che gli esperti si sono dedicati per apportare migliorie. La prima è che si potrà ascoltare un audio anche quando si è usciti dalla chat. In questa maniera potremmo adoperare il telefono per altre attività, mentre continuiamo ad ascoltare i messaggi. Questo si rivela particolarmente utile soprattutto nei casi di “messaggi fiume”, che riceviamo da amici o colleghi particolarmente logorroici. Addirittura possiamo velocizzare la riproduzione cliccando sulla piccola icona a destra dell’onda di riproduzione con indicazioni di 1, o 1,5 o 2 se vogliamo raddoppiare la velocità dell’audio, dunque dimezzare il tempo di ascolto.

Potremmo inoltre sospendere la riproduzione e riprenderla nel punto dove è stata interrotta. Le icone che si utilizzano sono quelle a cui siamo abituati. Dunque ci sono le due lineette parallele per stoppare l’ascolto e la freccetta verso destra per riattivarlo. Un modo quindi molto intuitivo, ma che solo di recente è stato introdotto.

WhatsApp aggiunge 5 nuove funzionalità assolutamente da provare che molti ancora non hanno scoperto

Nello stesso modo, quando siamo noi a voler mandare un messaggio vocale, potremmo interrompere la registrazione e poi riprenderla in un momento successivo. Questa nuova funzionalità è stata richiesta a gran voce dai fruitori dell’applicazione e finalmente è possibile utilizzarla a pieno regime. Infine si rivela particolarmente utile la possibilità di ascoltare l’audio che si sta registrando prima di inviarlo in una chat privata o di gruppo. In questa maniera solo quando quello che abbiamo detto ci soddisfa si procede alla trasmissione e si evitano anche “figuracce”.

Gli esperti hanno apportato una miglioria estetica perché anche l’occhio vuole la sua parte. Ebbene durante la riproduzione degli audio, tanto ricevuti quanto inviati, sono visibili le onde sonore.

Lettura consigliata

Come scoprire con chi sta chattando quando è on line su WhatsApp

Consigliati per te