Wall Street ad un momento decisivo ma molti oscillatori sono ancora girati al rialzo. Dove è diretta Coca Cola?

Coca Cola

Negli ultimi 2/3 giorni, i listini americani hanno mostrato una certa debolezza, ma non ravvisiamo comunque elevate probabilità per vedere iniziare dei ribassi duraturi. Come al solito poi, si procederà per step, ma le probabilità che i minimi segnati fra il 7 e il 9 marzo possano essere ritestati e rotti al ribasso non sono al momento molto alte. Wall Street ad un momento decisivo di breve termine ma non tutto è perduto, anzi si potrebbe assistere a un’ulteriore esplosione di momentum rialzista che farebbe lasciare definitivamente indietro questa fase di incertezza degli ultimi 2/3 giorni.

I prezzi di chiusura della giornata di contrattazione degli indici americani del giorno 1 aprile sono stati i seguenti:

Dow Jones

34.818,27

Nasdaq C.

14.261,50

S&P 500

4.545,86.

Wall Street ad un momento decisivo ma molti oscillatori sono ancora girati al rialzo

Dow Jones

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 34.538. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 34.538.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 14.131. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 14.101.

S&P 500

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 4.507. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 4.507.

Posizione di trading multidays in corso

Long dall’apertura del 21 marzo.

Dove è diretta Coca Cola?

Il titolo (NYSE:KO) ha chiuso l’ultima seduta  al prezzo di 62,87 dollari in rialzo dell’1,40% rispetto alla seduta precedente.

Le stime degli analisti calcolano un prezzo obiettivo a 67,38 dollari per azione.

Tendenza di breve rialzista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 61,21, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 67 e poi 71 dollari.

Lettura consigliata

I mercati americani potrebbero essere sul punto di invertire nuovamente al ribasso. I livelli chiave da monitorare

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te