Una ricetta utilissima ma inaspettata per riciclare il pane secco

pane

Non solo primi e secondi piatti a gogo. Nelle festività natalizie anche il pane ha avuto il suo spazio e la sua importanza. Nonostante l’assenza dei grandi cenoni ricchi di amici e parenti, anche quest’anno gli italiani non si sono fatti mancare kg di pane sulle proprie tavole. In questi giorni ci si chiede come poterlo riutilizzare. Oltre alle classiche bruschette, esistono diverse ricette per riciclare il pane secco. Quest’oggi, la Redazione vuole proporre ai suoi Lettori una preparazione semplice ma d’effetto per servire il pane avanzato ma in una nuova veste. Ecco la polenta di pane secco.

Ingredienti

a) 200 g di pane secco;
b) mezzo litro di latte;
c) 400 g di farina di mais;
d) mezzo litro d’acqua;
e) sale e latte q.b.

Una ricetta utilissima ma inaspettata per riciclare il pane secco. Procedimento

Realizzare la polenta di pane è davvero molto semplice, inoltre, l’utilizzo del numero di ingredienti è molto limitato. Innanzitutto, prendere il pane secco e tagliarlo a pezzetti, poi inserirlo in una ciotola e bagnarlo con il latte. Lasciare da parte per almeno 5 ore.
Successivamente, in una pentola versare l’acqua e aggiungere il composto di latte e pane. Portare a bollore aggiungendo anche un pizzico di sale. Mescolare e unire anche la farina di mais. Mischiare di continuo per qualche minuto. Dopo, a fiamma bassa, far cuocere per circa un’ora mescolando ogni tanto.

Una volta cotta, la polenta di pane sarà praticamente pronta. Si consiglia di servirla in porzioni con un filo di latte tiepido sopra. Ed ecco che la polenta di pane è pronta per essere gustata. Adatta anche per i bambini che impazziranno ad primo morso.

Se “Una ricetta utilissima ma inaspettata per riciclare il pane secco” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Mangiare pane in quantità senza avere gonfiore addominale, ecco il segreto da copiare“.

Consigliati per te