Una ricetta gustosa per una cena leggera dopo il pranzo di Natale

insalata

Dopo due giorni di abbuffate si vuole restare più leggeri. In alcune regioni è tradizione mangiare un bel brodo di carne la sera di Natale. Ma se siamo pieni e vogliamo depurarci un po’, ecco la ricetta ideale.

Una ricetta gustosa per una cena leggera dopo il pranzo di Natale

Stiamo parlando dell’insalata nizzarda. Tipica della Costa Azzurra, ma anche della Liguria questa insalatona ha tutto ciò che ci serve. Per restare leggeri senza rinunciare ad un pasto.

Ingredienti:

  • 100gr di lattuga;
  • 2 patate;
  • 50gr di fagiolini cornetti;
  • 1 uovo;
  • 4 pomodorini;
  • Una scatoletta di tonno sott’olio;
  • Due filetti di acciughe;
  • 1 peperone giallo;
  • 10gr di olive nere;
  • Sale, olio e pepe q.b.

Procedimento

Prima di tutto bisogna bollire l’uovo. La consistenza ideale è quello sodo, con un po’ di tuorlo liquido. Bisognerà farlo bollire per circa 9 minuti. Poi si procede con le patate e i fagiolini. Anche questi vanno bolliti in acqua non salata.

Una volta pronti, prendiamo le patate e le tagliamo a rondelle. Se si vuole una cucina più leggera, i fagiolini possono essere cotti al vapore.

Laviamo la lattuga e il peperone. Li tagliamo a pezzi e siamo pronti per impiattare. La presentazione è un elemento fondamentale per questa pietanza: anche l’occhio vuole la sua parte!

Infatti gli ingredienti sono semplicissimi, ma la differenza la fa proprio la presentazione. Disponiamo in una insalatiera prima la lattuga, poi le patate a rondelle. Aggiungiamo le olive, meglio se denocciolate. Ora i pomodorini, a piacimento, si possono anche mettere interi. Non ci resta che aggiungere il resto degli ingredienti e aggiustare di sale, olio e pepe.

Ed ecco una ricetta gustosa per una cena leggera dopo il pranzo di Natale. Un’insalata nutriente e fresca per non appesantirci anche a cena dopo il pranzo di Natale. Magari concedendoci solo un piccolo sgarro, con la cioccolata allo zenzero.

Consigliati per te