Un titolo bancario vicino alla svolta rialzista per un guadagno del 40%

banca ifis

Mentre tutte la banche cercano di disfarsene, c’è un titolo bancario a Piazza Affari che continua ad aumentare il suo portafoglio di NPL. Stiamo parlando di Banca IFIS, che nel 2019 ha acquisito complessivamente non performing loans per un valore nominale di 2,9 miliardi, confermando la propria posizione di leadership nel segmento unsecured. Tra i “clienti” più importanti che hanno ceduto crediti deteriorati a Banca IFIS annoveriamo Unicredit, Findomestic Banca, il gruppo ICCREA e altri.

Il 2019 è stato un anno di gradi cambiamenti nel management del gruppo a partire da marzo quando è stato sostituito l’amministratore delegato. Di qualche giorno fa è la notizia che il gruppo ha rafforzato la divisione del risk management in vista del nuovo piano industriale che verrà illustrato il 14 gennaio p.v.. D’altra parte con il portafoglio di NPL in crescita, una solida ed efficiente struttura di risk management della banca rappresenta rappresenta una conditio sine qua non per continuare nel processo di crescita.

Processo di crescita che è molto ben visto dal mercato. Gli analisti, infatti, hanno un consenso medio BUY (comprare subito) con una sottovalutazione media di circa il 15%. Da notare che anche nello scenario più pessimista Banca IFIS è vista sottovalutata di circa il 10%. Sottovalutazione ancora più evidente se si guarda alla valutazione basata sui multipli degli utili. Banca IFIS quota 5x gli utili, mentre il settore di riferimento 21x. Ci sono, quindi, ampi spazi di crescita.

Le quotazioni del titolo bancario Banca IFIS e gli articoli precedenti sono disponibili al seguente link.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Banca IFIS

Banca IFIS  ( MIL:IF) ha chiuso la seduta del 10 gennaio in rialzo dell’1,12% portandosi a 14,39€.

La proiezione in corso sul time frame giornaliero è ribassista, ma sono ormai diversi giorni che la pressione dei rialzisti si fa sentire sull’importantissima resistenza in area 14,422€. Una chiusura giornaliera superiore a questo livello aprirebbe le porte a un rialzo fino al I° obiettivo di prezzo in area 15,476€ e a seguire in area 17,809€ e 20,153€ (massima estensione del rialzo in corso). Ci sono, quindi, i presupposti affinché il titolo bancario possa guadagnare il 40% dai livelli attuali nel breve/medio periodo.

banca ifis

Banca IFIS: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te