Un titolo azionario dal passato grigio, ma dal futuro brillante

irce

Irce è il tipico titolo azionario dal passato grigio, ma dal futuro brillante. Negli ultimi anni, infatti, sia l’andamento borsistico che quello degli utili e dei ricavi sono da dimenticare.

Irce, qualunque sia l’arco temporale considerato, ha fatto peggio sia del settore di riferimento che del mercato italiano. Ad esempio, nell’ultimo anno le quotazioni hanno perso il 20% a fronte di un settore di riferimento che ha guadagnato il 21% e un mercato italiano che ha perso il 12%.

Non sono da meno gli utili che nell’ultimo anno sono diminuiti del 130%, mentre la decrescita media annua sugli ultimi 5 anni è stata del 9,3%.

Le prospettive, invece, sono molto buone con gli utili che sono attesi crescere mediamente del 160% circa per i prossimi tre anni.

L’unico analista che copre Irce ha un giudizio Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione media del 25% circa rispetto ai prezzi attuali.

Possiamo, quindi, affermare che Irce è un titolo azionario dal passato grigio, ma dal futuro brillante.

Dove sono dirette le quotazioni di Irce secondo l’analisi grafica e previsionale?

Il titolo IRCE (MIL:IRC) ha chiuso la seduta del 23 settembre a 1,445€, in rialzo dell’1,76% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

La proiezione in corso è ribassista, ma le quotazioni si sono portate vicino a un livello superato il quale la tendenza in corso invertirebbe al rialzo. Basterebbe, infatti, una chiusura giornaliera superiore a 1,4741 euro per invertire la tendenza di breve al rialzo.

In caso contrario le quotazioni si dirigerebbero verso gli obiettivi indicati in figura.

irce

Irce: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista, ma sta trovando un ottimo supporto in area 1,339 euro (I obiettivo di prezzo). Questa tenuta, combinata con la possibilità di inversione rialzista nel breve termine, rafforza lo scenario che vede le quotazioni di Irce prossime a svoltare al rialzo.

Da notare anche che ci sarebbero tutte le condizioni per la formazione di un doppio minimo in area 1,39 euro.

Qualora, invece, si dovesse proseguire al ribasso gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

irce

Irce: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Tutto si deciderà con la chiusura di settembre. Una chiusura inferiore a 1,4996 euro aprirebbe le porte al raggiungimento del I obiettivo di prezzo in area 0,9719 euro. In caso contrario le quotazioni potrebbero partire al rialzo verso la resistenza in area 1,8268 euro. Solo una chiusura mensile superiore a questo livello, però, aprirebbe le porte a un’inversione rialzista con obiettivo massimo in area 3,5 euro per un potenziale massimo guadagno del 140%.

Irce: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Il rimbalzo dei mercati è finito oppure è già finito il ribasso?

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te