Un long drink fatto in casa al profumo di Natale per una festa scoppiettante

spritz

Se uno dei cocktail più amati si trasforma per le feste l’effetto sarà uno spritz natalizio. Leggero, fresco, dal colore rosso, questo drink è perfetto da sorseggiare per l’aperitivo di Natale.

Lo spritz tradizionale è abbastanza facile da preparare. In questo caso lo si renderà speciale aggiungendo solo due ingredienti che lo rendono “natalizio”. In poco più di 5 minuti eccolo pronto per essere servito.

Gli invitati saranno accolti da questa bevanda casalinga in cui riconosceranno in tutto e per tutto le caratteristiche dello spritz tradizionale: profumo d’arancia e retrogusto amaro. Un long drink fatto in casa al profumo di Natale per una festa scoppiettante. Ecco come fare.

Storia dello spritz

Il Veneto è da sempre la sua patria. Eppure si riconosce nello spritz una qualche parentela con l’Austria. Infatti, la storia riporta alla dominazione austro-ungarica di Lombardia e Veneto. Tra la fine del ‘700 e gli inizi dell’800 le truppe austriache e i loro comandanti scoprono i vini veneti.

Questi vini, però, venivano considerati troppo forti per essere bevuti senza l’aggiunta di acqua. Così, gli austriaci decisero di unirli a dell’acqua gasata. Da qui deriva il nome, dal verbo “spritzen” cioè “spruzzare”. Nasce così lo Spritz del passato.

Oggi l’evoluzione ha voluto introdurre prosecco, seltz, bitter, campari. A scapito delle origini più antiche, lo spritz come si conosce oggi risale solo agli anni Venti. Se ne possono trovare tantissime varianti rispetto alla città in cui viene preparato.

Un long drink fatto in casa al profumo di Natale per una festa scoppiettante

Per una variante natalizia di uno dei più noti e semplici aperitivi italiani, ecco due ingredienti aggiuntivi. Ovviamente non può mancare l’Aperol.

Lo spritz che tutti conoscono si compone di 3 misure di prosecco, 2 di Aperol e 1 di soda. In questo caso la proporzione tradizionale di Aperol viene diminuita e rimpiazzata dal succo di arancia fresco. In fine la decorazione: frutti rossi (ribes rossi, mirtilli, cranberry) e rosmarino.

Ingredienti per 5 calici:

  • 200ml di prosecco;
  • 100ml di succo di arancia (sostituibile con quello di cranberry o mirtilli rossi);
  • 100ml di Aperol;
  • rosmarino fresco 5 rametti;
  • 100ml di soda o acqua tonica;
  • 4 fette di arancia anche disidratata;
  • frutti rossi freschi;
  • ghiaccio (4 vaschette fa freezer).

Procedimento

Se si ha un estrattore, l’arancia può essere completamente pelata e inserita nella macchina. Si ottiene un succo più denso e carico. Se non si possiede un estrattore basta spremere l’agrume e ottenerne il succo. Nel frattempo distribuire il ghiaccio nei calici senza riempirli completamente.

Versare 50ml di prosecco per ogni calice. Aggiungere la stessa proporzione di succo (anche un po’ di più), 25ml di Aperol e 25ml di soda. Infine, decorare con i frutti rossi freschi dentro il bicchiere e un rametto di rosmarino per ognuno. E che il Natale abbia inizio.

Consigliati per te