Tre consigli utili per ammorbidire ad ogni lavaggio le lenzuola di lino ed ottenere tessuti morbidi e dormire su un guanciale di tenerezza

lenzuola

Le lenzuola di lino sono un cruccio piacevole per ogni casalinga. Però sulle prime si presentano difficili da gestire sia nel lavaggio che nella stiratura. Il motivo principale è da ricercarsi nella particolare durezza del lino appena comprato e, poi, appena asciugato.

Noi di Proiezionidiborsa abbiamo scovato dei rimedi fai-da-te, naturali, che possono farci tirare via dai cassetti le lenzuola in lino. Si tratta dei consigli banali ma saggi della nonna, sempre validi e attuali. Quindi riportiamo tre consigli utili per ammorbidire ad ogni lavaggio le lenzuola di lino ed ottenere tessuti morbidi e dormire su un guanciale di tenerezza.

Lavaggi frequenti

Il primo suggerimento utile è di per sé molto banale. Consiste, infatti, in frequenti lavaggi.

Il che non significa strapazzarle con prodotti aggressivi ma solo lavare spesso. Il lavaggio regolare, infatti, rende le fibre più morbide.

Bicarbonato in ammollo

L’altro consiglio della nonna fa leva sul bicarbonato. Usatissimo nel fai-da-te domestico, si presta a usi diversi. Nel nostro caso, però, è importante capire come usarlo.

Prima del lavaggio in lavatrice mettiamo le lenzuola in ammollo in un contenitore sufficientemente ampio di acqua tiepida e bicarbonato. Basta l’equivalente di un bicchiere.

Lasciamo agire per diverse ore, anche tutta la notte, e poi procediamo al lavaggio consueto in lavatrice con detergente neutro e delicato.

L’alternativa

Per un effetto morbidezza ma anche per smacchiare naturalmente ed eliminare eventuali tracce di sporco, possiamo usare l’aceto a fine lavaggio.

Questo sostituto però va usato come un normale ammorbidente, quindi lo aggiungeremo alla fine.

Per asciugare

Veniamo all’ultimo suggerimento dei tre consigli utili per ammorbidire ad ogni lavaggio le lenzuola di lino ed ottenere tessuti morbidi e dormire su un guanciale di tenerezza.

Se disponiamo di spazio all’aperto, è la condizione ideale. Però attenzione a togliere le lenzuola quando sono ancora umide. Ciò, infatti, è utile per stirarle al meglio senza fatica. Diversamente, se usiamo l’asciugatrice, usiamo le palline omonime.

Quest’ultime sono utili a velocizzare il procedimento di asciugatura del 25% e rendono i tessuti più morbidi. Questo perché distendono i tessuti e l’aria calda circola più liberamente: le fibre si separano e risultano più morbide.

Con questi piccoli accorgimenti le nostre amate lenzuola di lino saranno morbide al tatto e piacevoli da utilizzare.

Consigliati per te