Tramite Pec avviene la notifica dei punti sottratti dalla patente 

patente

Semplificare è la parola d’ordine. Gli automobilisti hanno avuto già avuto modo di leggere della necessità di possedere un indirizzo di posta certificata. Questa serve non solo per ricevere le contravvenzioni. Tramite Pec avviene la notifica dei punti sottratti dalla patente.

Infatti, il nuovo codice della strada ha previsto questa possibilità. Gli automobilisti ora sono avvisati. Precedentemente la Motorizzazione faceva la comunicazione della variazione del punteggio della patente tramite l’invio di una lettera a casa.

Con la notifica via posta elettronica certificata non potranno più avvenire equivoci. Spesso, l’automobilista ha contestato di non aver ricevuto nulla dando la colpa al servizio postale. Tutto questo, a breve non sarà più possibile. Il servizio di notifica via mail certificata avverrà nel momento in cui l’ufficio accertatore inserirà i dati nel database collegato all’archivio patenti di guida.

La procedura da seguire

Il rapporto automobilista-ente va sburocratizzato. Attualmente, i cittadini conoscono già il portale dell’automobilista. Su questa piattaforma si può verificare lo stato della propria patente e vedere quanti punti abbiamo. Inoltre, l’app iPatente, renderà la vita ancora più agevole. Il servizio notifica via email consentirà di ricevere sul proprio smartphone la notifica della decurtazione dei punti. La vita di 39milioni di possessori di patente di guida diventa snella.

L’automobilista per usufruire del servizio di notifica punti patente via pec deve registrarsi tramite Spid al portale dell’automobilista. Una volta registrati, ogni utente deve fornire il proprio indirizzo di posta elettronica certificata. Attualmente, il Ministero dei Trasporti ha attivato il servizio online di verifica del saldo dei punti sulla propria patente di guida.

Come funziona

Un cittadino al conseguimento della patente ha 20 punti. Questa soglia non varia solo per decurtazione ma anche per incremento. Infatti, ogni due anni, nel caso in cui non avviene nessuna sottrazione di punti, l’automobilista viene premiato con due punti in più. Il tetto massimo complessivo è di 30 punti. In questo caso, la domanda sorge spontanea: perché la Motorizzazione non ci comunica il bonus punti? A quanto pare, in modo esclusivo, tramite Pec avviene la notifica dei punti sottratti dalla patente.

Consigliati per te