Tiramisù al pistacchio, la variante del dolce tradizionale per i più golosi

pistacchi

Volete fare un dolce per i vostri amici ma non sapete proprio cosa preparare. Vi servirebbe qualcosa di buono e sicuro ma allo stesso tempo che facesse colpo! Quindi iniziate a ragionare e dopo un quarto d’ora non vi viene in mente altro che piatti o troppo banali o troppo difficili. Se anche voi siete in questa situazione non preoccupatevi, ho la soluzione che fa per voi! Un dolce buono come quello della nonna ma con una marcia in più che sodisferà anche i palati più raffinati. Ecco a voi la ricetta del tiramisù al pistacchio, la variante del dolce tradizionale per i più golosi.

Gli ingredienti per il tiramisù al pistacchio

Per prima cosa correte al supermercato e comprate questi ingredienti:

pistacchi 35 g;

olio di sesamo 15 g;

tuorli (circa 2) 35 g;

zucchero 70 g;

acqua 25 g;

mascarpone 350 g;

savoiardi 9;

cacao amaro in polvere q.b.;

caffè 65 g;

acqua a temperatura ambiente 25 g;

granella di pistacchi 15 g.

Ora siamo pronti per iniziare!

Come preparare il tiramisù al pistacchio

Prima di tutto mettete il caffè sul fuoco e, una volta pronto, lasciatelo raffreddare.  Sbucciate i pistacchi, metteteli nel mixer e sminuzzateli. Continuando a frullare aggiungete piano piano l’olio di sesamo fino a quando il composto non raggiunge una consistenza cremosa. A questo punto mettete a bollire in un pentolino dell’acqua e dello zucchero.

Monitorate la temperatura con un termometro alimentare. Quando l’acqua raggiunge i 115° prendete una ciotola e montate i tuorli. Una volta che lo sciroppa avrà raggiunto 121°, versatelo lentamente nella ciotola con i tuorli mentre continuate a montarli. Proseguite per altri 10 minuti, fino a quando il composto si presenterà schiumoso. A questo punto unite il mascarpone e in seguito la crema di pistacchio, sempre continuando a montare. Fermatevi solo una volta che il composto si sarà amalgamato. Ora versate il caffè in una ciotola e raffreddatelo con 30 grammi di acqua. Una volta terminato prendete i savoiardi e spezzateli a metà.

Tutti gli ingredienti sono pronti e ora è il momento della composizione!

Prendete delle ciotole di 150 ml ciascuno. Aiutandovi con una sac-à-poche versate sul fondo delle ciotole la crema ottenuta. Immergete i biscotti nel caffè e distribuiteli sopra il primo strato di crema. Applicate un secondo strato di crema e spargete sopra lo stesso il cacao amaro. Continuate così fino a creare tre strati. Concludete con una spazzolata di granella di pistacchio e mettete a riposare il risultato per due ore in frigo.

Ora è tutto pronto! Sono sicuro che con questo piatto farete un figurone. E anche se così non fosse rallegratevi: avrete comunque una scorta di dolci in frigo da poter mangiare nelle serate a venire.

PS: Se volete fare questo dolce ancora più gustoso, state attenti agli ingredienti. Se riusciste a trovare dei pistacchi di Bronte, il vostro tiramisù al pistacchio, la variante del dolce tradizionale per i più golosi, risulterà sicuramente spettacolare.

Consigliati per te