Sorprendente come si possa guadagnare denaro vendendo le proprie creazioni su queste applicazioni

vendita online

Molte persone si stanno avvicinando sempre più al mondo green ed alcune di loro producono anche sapone, shampoo e detersivi in casa. Il mondo del web è pronto a sostenere queste splendide creazioni manuali e a creare un vero business dietro ad esse.

È davvero sorprendente come si possa guadagnare denaro vendendo le proprie creazioni su queste applicazioni. Non solo saponi o detersivi (che in Italia devono essere prima testati per poter essere venduti), ma anche favolosi giocattoli in legno, indumenti creativi e realizzati a mano e tutto ciò che rientra nel fai da te e che possa essere trasportato con una spedizione. Le regole delle applicazioni o siti in questioni sono solitamente semplici:

  • gli articoli venduti devono tassativamente essere realizzati a mano o devono comunque risultare unici e lavorati artigianalmente almeno in parte;
  • nel caso di articoli cosmetici o prodotti generici che saranno applicati alla pelle o da mangiare è assolutamente necessario indicare ogni ingrediente (non le quantità), per prevenire allergie o reazioni indesiderate da parte dell’acquirente. I prodotti che possono rivelarsi allergici dovranno essere resi ben noti e visibili al cliente.

Sorprendente come si possa guadagnare denaro vendendo le proprie creazioni su queste applicazioni

È facile iscriversi su uno di questi siti. Basta creare un profilo personale o accedere tramite Facebook, Google o altri eventuali canali accettati dalle applicazioni. Fotografare, poi, i vari prodotti, comporre una descrizione dettagliata e segnalare la tipologia di pagamento e di spedizione con relativi costi e tempistiche previste. Voilà!

I siti e le applicazioni

Naturalmente, esistono vari siti e applicazioni che offrono questa possibile tipologia di vendita. Alcuni di essi, per citarne qualche d’uno, sono:

  • ALittleMarket; 
  • Blomming;
  • Cargoh;
  • DaWanda;
  • Etzy;
  • Ezebee;
  • MissHobby;
  • Olalla;
  • Stylenda;
  • Zibbet.

Alcuni di questi siti permettono anche di vendere il proprio sito o comunque competenze riguardanti lavori artigianali basati sul mondo online. 

Quasi tutti questi siti operano a livello internazionale, dunque sarà più facile la vendita, dal momento che l’area di acquisto è decisamente vasta. Per questo motivo, una conoscenza basica dell’inglese sarebbe molto utile anche se non strettamente necessaria. 

Approfondimento

Come utilizzare al meglio il burro di mango per autoprodurre cosmetici naturali più tre semplici ricette.

Consigliati per te