Sono 3 anni che AlgoWatt non chiude 4 settimane consecutive al rialzo. Questa potrebbe essere l’occasione buona

algowatt

La settimana in corso potrebbe segnare l’inizio della riscossa del titolo AlgoWatt. Le quotazioni, infatti, hanno raggiunto valori che non vedevamo da oltre 4 anni. Questo importante risultato è accompagnato anche da un altro importante dato statistico.

Sono 3 anni che AlgoWatt non chiude 4 settimane consecutive al rialzo. Quella in corso potrebbe finalmente vedere raggiungere questo importante traguardo. Le premesse potrebbero esserci tutte visto l’andamento di questo inizio settimana.

L’aspetto operativo importante, però, è che potremmo assistere a una chiusura settimanale superiore a 0,492 euro (I obiettivo di prezzo). In questo caso si potrebbero aprire le porte a una continuazione del rialzo almeno fino al II obiettivo di prezzo in area 0,678 euro. La massima estensione del rialzo, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 0,864 euro (III obiettivo di prezzo).

Una chiusura settimanale inferiore a 0,492 euro, invece, potrebbe anticipare una fase di debolezza con probabilità non piccola  che si possa tornare in  area 0,35 euro.

Per le prossime sedute, quindi, è fondamentale capire cosa accadrà in prossimità di area 0,492 euro in chiusura di settimana.

Indice dei contenuti

Considerazioni sul titolo AlgoWatt

Prima di concludere dobbiamo fare alcune importanti considerazioni:

  •  la capitalizzazione del titolo è di circa 23 milioni di euro. Normalmente il controvalore scambiato giornalmente può essere anche inferiore ai 10.000 euro. Si comprende, quindi, come il titolo sia facilmente manovrabile con piccole somme di danaro. Per questo motivo si raccomanda molta prudenza e di evitare grosse esposizioni per evitare forti perdite in conto capitale;
  • ciò spiega anche perché negli ultimi 3 mesi il titolo è stato più volatile del 90% dei titoli italiani con una variazione settimanale media del +/- 12%;
  • tuttavia c’è un aspetto che vale la pena evidenziare. Durante il rialzo delle ultime settimane i volumi sono letteralmente esplosi. Il controvalore scambiato giornalmente, infatti, è passato dai 20.000 euro di cui parlavamo in precedente, a circa 500.000 di euro. Questo enorme aumento dei volumi testimonia il ritrovato interesse per il titolo e la solidità del rialzo in corso;
  • AlgoWatt è inserito nella black list della Consob. Va, però, notato che la sua posizione finanziaria netta nell’ultimo aggiornamento ha mostrato un’interruzione del miglioramento che aveva mostrato nelle rilevazioni precedenti.

Sono 3 anni che AlgoWatt non chiude 4 settimane consecutive al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Algowatt (MIL:ALW) ha chiuso la seduta del 29 marzo a quota 0,499 euro in ribasso dell’1,77% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

algowatt

 

Approfondimento

Ci sono pochi ostacoli per impedire ai mercati di raggiungere presto i massimi dell’anno. Quali sono invece i pericoli?

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te