Sembra incredibile ma in questa importante città italiana ci sono almeno 7 posti suggestivi da vedere gratis senza spendere un solo euro

Milano

A meno di non essere dei fortunati ereditieri, dobbiamo fare tutti i conti con il portafoglio. Bisogna valutare bene entrate e uscite per poterci permettere qualche spesa extra, evitando di dover rinunciare a qualcosa di indispensabile. Anche per la gita fuori porta, a volte, preferiamo dire no perché ci sono biglietti di ingresso da pagare, guide da noleggiare e inevitabili spese da sostenere.

Eppure, non sempre è così. Addirittura, ci si potrebbe concedere una giornata a zonzo per le vie della nostra città più cara, visitandola gratis. Sembra incredibile ma in questa importante città italiana alcuni dei suoi luoghi e monumenti più belli, si possono vedere senza spendere un solo euro.

Che bello poter ammirare opere così suggestive senza lo stress di dover pagare

La città in questione è Milano che è considerata, da qualcuno, la capitale economica del nostro Paese. Secondo il Codacons, la metropoli meneghina sembrerebbe la più costosa e non solo per chi ci vive o lavora. Un dato che, magari, potrebbe scoraggiare la gente a farci la classica visita di un giorno, per paura di spendere chissà quanti soldi.

Non è così, perché Milano sa offrire ai visitatori pezzi della sua storia completamente gratuiti. A partire dal suo edificio più rappresentativo, il Duomo, che è il cuore del capoluogo lombardo. Già la meravigliosa piazza con il monumento a Vittorio Emanuele II è uno spettacolo per gli occhi. Ancora più suggestivo sarà entrare gratis in quella che è la chiesa più grande d’Italia (San Pietro è nella Città del Vaticano), ricca di opere d’arte. Diverso, se si volesse salire a vedere la terrazza dove si deve pagare un biglietto.

Sembra incredibile ma in questa importante città italiana ci sono almeno 7 posti suggestivi da vedere gratis senza spendere un solo euro

Accanto al Duomo, si può ammirare il “salotto di Milano”, la Galleria Vittorio Emanuele II dove compiere un giro intero, senza fermarsi, sul toro portafortuna. Pochi passi e saremo in Piazza Mercanti che è considerata una delle piazze più belle d’Italia, capace di proiettarvi in un’epoca diversa. Dopo aver percorso via Dante, ci troviamo davanti il Castello Sforzesco del quale potremo visitare gratuitamente i suoi cortili.

Da qui, saremo accolti dal Parco Sempione, uno dei polmoni verdi milanesi, fino a sbucare al suggestivo Arco della Pace. Una bella passeggiata ci porterà nel quartiere di Brera e le sue suggestive vie, con visita obbligatoria all’Orto Botanico di Brera. Imperdibile è anche la Basilica di Sant’Ambrogio, che risale addirittura al 386 ed è visitabile gratuitamente. Sono alcuni dei luoghi visitabili gratuitamente a Milano, ma l’elenco potrebbe essere ancora più lungo aggiungendo, come extra, il Quadrilatero della Moda o la chiesa di San Bernardino alle Ossa con la sua cappella ossario. E se si vuol risparmiare anche sul pranzo questo consiglio potrebbe essere molto utile.

Consigliati per te