Se vogliamo la pelle del viso liscia e morbida questa vitamina è l’ingrediente più ricercato contro secchezza, macchie scure ed eccessiva pigmentazione

pelle

La crema idratante è uno dei prodotti di bellezza più utilizzati, con cui si cerca di mantenere giovane la pelle e conservare la luminosità. Ci sono anche diversi rimedi naturali, a cui possiamo ricorrere, per purificare i pori attraverso maschere che eliminano batteri e tossine. Eppure, a essere maggiormente ricercati negli ultimi periodi sono i sieri che vengono inseriti nella routine quotidiana per la cura della pelle.

Un alleato formidabile

I sieri di vitamina C sono tra i più efficaci e permettono di risolvere moltissimi problemi della pelle. La vitamina C è considerata una delle migliori sostanze antinvecchiamento perché è antiossidante e antinfiammatoria. Un utilizzo costante è fondamentale se vogliamo la pelle del viso liscia e se abbiamo bisogno di mantenere sotto controllo gli eccessi di pigmentazione. Agisce inoltre come protezione dagli attacchi degli agenti atmosferici e inquinanti. Nonostante creme e maschere siano ottimi idratanti e tonici, i sieri vitaminici permettono di curare secchezza e macchie scure e per questo motivo sono tra i più ricercati nel mercato.

Per avere un risultato soddisfacente, è necessario però scegliere il prodotto che più si adatti al tipo di pelle o a necessità particolari. Una volta scelto il siero giusto, l’utilizzo quotidiano è in grado di ridare la luminosità perduta in pochissimo tempo. I sieri si applicano dopo aver lavato il viso con cura sia alla mattina che alla sera e possono integrare la normale crema, di cui migliorano l’azione idratante.

Se vogliamo la pelle del viso liscia e morbida questa vitamina è l’ingrediente più ricercato contro secchezza, macchie scure ed eccessiva pigmentazione

I sieri di vitamina C sono presenti nel mercato con diverse concentrazioni. La scelta del prodotto dipende dall’intensità con cui vogliamo intervenire su macchie e imperfezioni. Una pelle delicata dovrebbe essere trattata con un prodotto meno concentrato, la pelle più rosea dovrebbe essere curata con prodotti delicati. In questi casi, utilizzare la vitamina C può creare arrossamenti invece che produrre benefici. I sieri universali contengono tra il 5% e il 15% di concentrazione, mentre dobbiamo stare attenti a quelli che arrivano al 30% e che sono particolarmente forti. Anche l’attenzione che poniamo sulla confezione non è da sottovalutare. La vitamina C è una sostanza instabile che reagisce a contatto con luce, aria o acqua.

Per questo alcune case propongono confezioni scure che costano di più, ma che durano nel tempo. La richiesta maggiore riguarda prodotti che contengono acido ialuronico, che idrata e protegge la pelle delicata. A differenza dell’acido ascorbico presente nei prodotti indicati per la pelle grassa. Sta avendo molto successo anche il siero con vitamina C contenente collagene schiarente e rassodante, che restituisce elasticità alla pelle mantenendola soda e compatta.

Lettura consigliata

Nascondere le occhiaie, avere ciglia curve e rinforzate e palpebre perfette è semplice con alcuni consigli e qualche rimedio naturale senza olio

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te