Scegliere il vestito più adatto in base alla propria forma del corpo

stile

“La moda passa, lo stile resta”. Con questi semplici parole Coco Chanel coniava una frase destinata a passare alla storia. Un vero e proprio “mantra” per la stilista parigina, in grado di ispirare intere generazioni di addetti ai lavori o semplici appassionati di glamour.

Il settore della moda e quello del lusso viaggiano di pari passo e si intrecciano molto più di quanto si possa immaginare. Muovendosi nella giusta maniera giusta, è possibile creare un guardaroba da sogno spendendo cifre contenute e fare un figurone in qualsiasi situazione.

Scegliere il vestito più adatto, in base alla propria forma del corpo è un utile modo per evitare di incappare in clamorose gaffe. Alcuni semplici accorgimenti da mettere in pratica, potrebbero rivelarsi molto più utili di un personal shopper.

Acquisire consapevolezza del proprio corpo

Acquisire fiducia in sé stessi è il primo passo da compiere per superare la paura del giudizio altrui. Il capo più costoso ed esclusivo al mondo non verrà mai notato, se la silhouette non è adatta a quell’outfit.

Specchiarsi ripetutamente

Valutare oggettivamente i nostri pregi e difetti ci permetterà di capire dove sbagliamo impedendoci di commetterli nuovamente. Capire come valorizzare le caratteristiche del proprio fisico mimetizzando un piccolo difettino estetico, permetterà di fare acquisti più mirati.

Valutare il contesto in cui ci si trova

Ogni situazione in cui troviamo necessita di un abbigliamento adeguato e impone regole precise da rispettare. Valutare attentamente il contesto in cui ci troviamo è il primo elemento da considerare per evitare spiacevoli cadute di stile.

Possiamo imparare a scegliere il vestito più adatto in base alla propria forma del corpo, seguendo i consigli degli esperti. Le forme corporee principali sono quattro, ognuna delle quali dovrebbe segue indicazioni ben precise su cosa indossare:

  • Clessidra: curve molto formose caratterizzano questa figura, seni e glutei sono molto abbondanti e la vita è stretta. Nascondere le forme è evitabile ma attenzione a non utilizzare vestiti troppo attillati. L’uso di tacchi di alti è fortemente raccomandato;
  • Triangolo: la forma a pera si distingue per essere, sottile sopra e tonda sotto. Usare abiti con un punto vita alto consentirà di rendere più proporzionata la linea. Abiti svasati sono ciò di cui si ha bisogno per armonizzare le forme;
  • Rettangolo: spalle e fianchi sono larghi in egual misura, il resto del corpo (bacino e busto) sono di dimensioni minute. Uno stile che consente di indossare abiti lunghi e tubini. Gli accessori sono necessari per colmare alcune lacune evidenti, indossare collane e tracolle armonizzerà la figura.
  • Triangolo invertito: spalle larghe, décolleté prosperoso e gambe sottili. Attirare l’attenzione sulle gambe rappresenta una strategia vincente per questo motivo è consigliato indossare gonne cortissime.

Questi accorgimenti faciliteranno le cose a tutti coloro che in questo momento si domandano: cosa mi metto oggi? Il risultato finale è garantito, non resta che fondere queste regole al proprio stile. Buon shopping a tutti!

Consigliati per te