Questo social network molto in voga fra i giovani può nascondere enormi pericoli, scopriamo quali

icona di snapchat con notifica

I social network oltre a essere un luogo di proficuo scambio di idee, possono anche essere potenzialmente pericolosi soprattutto quando non si è capaci ad utilizzarli.

Questo social network molto in voga fra i giovani può nascondere enormi pericoli, scopriamo quali. Di cosa stiamo parlando? Naturalmente di un social molto popolare fra i millenial, ovvero Snapchat.

Che cos’è Snapchat

Snapchat è un’applicazione di messaggistica che si basa sullo scambio di foto istantanee con i numeri salvati all’interno della propria rubrica telefonica. È possibile, però, mettersi in contatto anche con altre persone. E ciò semplicemente con la ricerca del nome utente o con la scansione di un codice QR. Questo materiale multimediale, infatti, può essere visto dalla persona che lo riceve solo per un tempo limitato, spesso alcuni secondi.

Quali sono i pericoli

Questo social network molto in voga fra i giovani può nascondere enormi pericoli, scopriamo quali.

Di recente questa app ha aggiunto fra le sue funzioni la “Snap Map”. Im particolare, si tratta di una mappa tramite cui è possibile trovare gli utenti secondo la loro localizzazione. Ma non solo. Anche vedere i loro filmati, cliccando solamente sul luogo in cui si trovano.

In tal modo, tuttavia, risulta più facile per i malintenzionati trovare delle potenziali prede, vedendo dove vivono o i luoghi che abitualmente frequentano. Questo, in altri casi, potrebbe anche incentivare delle condotte di stalking. Il consiglio, dunque, è sempre quello di utilizzare questo social con cautela. E di disattivare sempre la geolocalizzazione.

Oggi, dunque, abbiamo parlato di questo social network molto in voga fra i giovani che può nascondere enormi pericoli. Sul sito e sui canali social di ProiezionidiBorsa sono presenti diversi articoli che spiegano come salvaguardare sé stessi e gli altri quando si naviga su internet. Suggeriamo di consultare la sezione “Tecnologia” per saperne di più. Basta cliccare qui per scoprire come difendere i più giovani dai potenziali pericoli di TikTok.

Consigliati per te