Questo borgo toscano da 150 abitanti è la meta ideale per degustare vini prelibati

bolgheri castello

Al centro dell’Alta Maremma, in provincia di Livorno, si trova un piccolo borgo reso celebre dal poeta Giosuè Carducci nel componimento Davanti a San Guido. Il suo nome è Bolgheri, frazione di Castagneto Carducci, che a dispetto delle sue piccole e intime dimensioni ha davvero tanto da offrire a turisti e avventori. Oltre ad essere ricco di attrazioni dal valore storico e culturale, questo borgo toscano da 150 abitanti è la meta ideale per degustare vini prelibati. È perfetto per una gita fuoriporta o per essere inserito in qualsiasi tour enogastronomico in giro per l’Italia.

Un piccolo borgo con uno dei viali più famosi d’Italia

Il suggestivo borgo di Bolgheri si trova arroccato su un’altura e si sviluppa attorno a un antico castello medievale, ancora oggi visitabile. Per raggiungere il borgo si percorre il celebre Viale dei Cipressi. Questa strada alberata che prosegue dritta per circa 5 chilometri, collegando Bolgheri all’oratorio San Guido, è una meta di grande richiamo. Il motivo è che venne citata da Carducci (che abitava proprio in questi luoghi) nella poesia Davanti a San Guido. Proprio per questa ragione, nel 1908 si costruì un obelisco che commemora il sommo poeta.

Il centro del paese risale al tredicesimo secolo, quando divenne possedimento della famiglia Della Ghirardesca. L’atmosfera è suggestiva e conserva le architetture di un tempo. Di particolare valore è la chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, con perfetti affreschi dell’epoca. In Piazza Alberto, invece, si può vedere la casa dove proprio Carducci trascorse la sua infanzia. Ma la principale attrazione di Bolgheri è senza dubbio la sua fiorente attività enologica, che la rende una delle capitali italiane del vino.

Questo borgo toscano da 150 abitanti è la meta ideale per degustare vini prelibati

L’unione magica di clima e terreno rende Bolgheri un luogo dove si produce del vino rosso eccezionale. I venti tiepidi e il microclima asciutto e assolato rendono questa terra ideale per la coltivazione di vigneti come il Cabernet Sauvignon, il Petit Verdot e il Merlot. Tra i vini più prelibati della zona, impossibile non menzionare il Sassicaia, uno dei vini più famosi al mondo. Altri vini che vale la pena provare sono il Masseto, il Grattamacco, l’Ornellaia e il Gualdo al Tasso. Per tutti gli appassionati di vino, Bolgheri è una tappa imprescindibile.

Approfondimento

Ecco il suggestivo borgo italiano in cui è possibile andare in vacanza gratis donando al Comune questo semplice oggetto

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te