Questo baccalà al forno leggero e gustosissimo non potrà mancare in queste festività

baccalà

Tra la Vigilia di Natale e la festività dell’Epifania sarà, nelle case di tutti, un avvicendarsi di ricette a base di pesce. Dagli aperitivi agli antipasti, dai primi ai  secondi piatti, il pesce e i frutti di mare saranno proposti in tutte le varianti possibili.

Tra le tantissime alternative, questo baccalà al forno leggero e gustosissimo non potrà mancare in queste festività.

Passiamo a fare la spesa

Ingredienti (per 5 persone):

a) 800 gr di baccalà (già pronto);

b) 5 patate grandi;

b) 5 pomodori rossi e gialli;

c) 3 scalogni;

d) 20 olive denocciolate di Gaeta (o taggiasche);

e) 50 gr di capperi;

f) 2 spicchi di aglio;

g) prezzemolo, origano, sale e olio q.b.

Procedimento

Nel mentre ci accingiamo a lavorare il nostro baccalà, preriscaldiamo il forno a 180 gradi. Poi prendiamo il nostro baccalà già pronto e lo sciacquiamo sotto l’acqua corrente. A questo punto lo tagliamo a fette e grosse, ossia a tranci, e ci accertiamo che non siamo rimaste ulteriori spine nelle carni del nostro pesce. A seguire lo risciacquiamo di nuovo sotto l’acqua e lo scoliamo per bene.

Ora prendiamo una pirofila capiente e la foderiamo di carta da forno, sulla quale ci verseremo un filo d’olio. Ora è giunto il momento di iniziare a comporre il nostro secondo piatto di pesce.

Componiamo la pirofila

Adagiamo per prima cosa il baccalà per tutta la superficie disponibile. A seguire uniamo prima gli scalogni, tagliati a rondelle, poi l’aglio, che possiamo lasciare anche per intero.

Ora passiamo a lavorare pomodori e patate: ossia taglieremo a pezzetti entrambi e li verseremo nella pirofila. Ovviamente le patate avremo avuto cura di sbucciarle prima. Infine versiamo le nostre olive, i capperi, l’origano e il prezzemolo tritato grossolanamente.

A questo punto aggiustiamo di sale (ma senza esagerare) e di pepe e versiamo di nuovo un filo d’olio. Prima d’infornare, giriamo il tutto delicatamente nella stessa pirofila per amalgamare meglio gli ingredienti. A ogni modo prestiamo molta attenzione per non spezzare i tranci di baccalà in quest’operazione.

Prima di infornare possiamo aggiungere anche un mezzo bicchiere d’acqua per evitare che il baccalà si secchi troppo. Ora riponiamo tutto in forno a 180 gradi per 35 minuti circa.

Nulla da eccepire: questo baccalà al forno leggero e gustosissimo non potrà mancare in queste festività.

Infine, sempre restando in tema illustriamo in quest’articolo la ricetta del baccalà arracanato.

Consigliati per te