Queste seppie facili e veloci sono morbidissime e con olio, limone e poco altro conquistano più di quelle al forno o ripiene

seppie

I piatti di mare sono un invito a tavola che è pressoché impossibile da rifiutare. Sono gustosi e amici della salute, tanto che spesso gli esperti li consiglierebbero nella dieta. Tra i prodotti tipici di questo periodo ci sono le seppie. Così prelibate che finiscono regolarmente nei piatti di un gran numero di case e ristoranti.

Possiamo cucinarle in tantissimi modi diversi e si adattano a molti primi e secondi invitanti. Ma per gustarle al meglio non è necessario ricorrere a ricette elaborate e ricche di ingredienti. Il menù di quest’oggi lo dimostrerà, perché queste seppie facili e veloci sono morbidissime e altrettanto gustose.

Proprietà e ingredienti

Gli esperti sembrano confermare la genuinità di questi molluschi sulla tavola. Il basso apporto calorico li renderebbero perfetti in molte diete. In più sarebbero poveri di colesterolo e adatti nell’alimentazione di chi soffre di diabete di tipo 2. Le proteine di alto valore biologico, poi, ne farebbero un ingrediente ancora più benefico e nutriente.

I motivi per consumare un buon piatto a base di seppie sarebbero perciò molti. Ecco perché nella nostra ricetta saranno le vere protagoniste. Vediamo gli ingredienti per 4 persone:

  • 4 seppie;
  • 1 limone;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • sale e peperoncino a piacere.

Queste seppie facili e veloci sono morbidissime e con olio, limone e poco altro conquistano più di quelle al forno o ripiene

Se non le abbiamo trovate già pronte, ci toccherà partire con la pulizia delle seppie. Dopo aver indossato dei guanti in lattice, iniziamo incidendo il ventre per togliere l’osso. Con molta delicatezza ci sbarazziamo anche dell’eventuale sacca con l’inchiostro, evitando di romperla.

Proseguiamo eliminando la testa e i tentacoli, poi mettiamo il corpo su un tagliere e ci disfiamo delle appendici interne. Subito dopo incidiamo e togliamo con calma la pelle. Riprendiamo la testa e premendo leggermente estraiamo le interiora e il rostro. Preleviamo col coltello anche gli occhi, quindi sciacquiamo i molluschi.

Una volta pulite, mettiamo per un attimo le seppie da parte. Scaldiamo un filo d’olio, l’aglio e del peperoncino in padella. Mentre aspettiamo, iniziamo a tagliare i molluschi a listarelle.

Li adagiamo a pezzi in padella e insaporiamo con un pizzico di sale. Chiudiamo il tegame e cuociamo per 10 minuti. Quando le seppie avranno preso il tipico colore rosato, aggiungiamo il succo del limone e lo facciamo evaporare per 3 minuti. Ultimato questo passaggio, possiamo spegnere il fuoco e servire le nostre prelibate seppie al limone!

Lettura consigliata

Chi butta l’acqua di cottura del polpo potrebbe mangiarsi le mani perché può essere riutilizzata in questo modo geniale in cucina

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te