Questa pianta da tenere in cucina elimina la puzza di fritto e pesce, allontana gli insetti e stimolerebbe la diuresi

piante aromatiche

Le piante d’appartamento non sono soltanto decorative, ma possono donare benefici inaspettati. Alcune sono commestibili, altre fanno bene alla salute, altre ancora risolvono dei problemi molto comuni. In particolare, esiste una pianta perfetta da coltivare in cucina. Scopriamo quale.

L’erba aromatica che insaporisce i piatti e farebbe bene alla salute

Fra le piante che non dovrebbero mancare in cucina ci sono le erbe aromatiche. Non solo insaporiscono i piatti, ma alcune sarebbero benefiche per l’organismo: il coriandolo, per esempio, ha delle proprietà interessanti.

Un’altra erba aromatica che farebbe bene alla salute è l’alloro. Come spiegano gli esperti, infatti, questa pianta contiene vitamina C, importante per il sistema immunitario, e vitamina A, un potente antiossidante. Inoltre, l’alloro apporta vitamine del gruppo B e sali minerali.

Non deve dunque sorprendere che quest’erba aromatica sia utilizzata nella medicina tradizionale come rimedio contro diversi problemi di salute. Le foglie e le bacche sarebbero una soluzione naturale per stimolare la diuresi, ma anche l’appetito.

Ma i benefici di tenere una piantina di alloro in cucina non sono tutti qui.

Questa pianta da tenere in cucina elimina la puzza di fritto e pesce, allontana gli insetti e stimolerebbe la diuresi

Non tutti sanno che tra i rimedi della nonna per eliminare gli odori molesti ci sono anche le piante. Alcune vanno tenute in bagno, per eliminare umidità e puzza di chiuso. L’alloro, invece, si rivela particolarmente efficace in cucina. Infatti, quest’erba aromatica aiuta ad eliminare gli odori più persistenti, come la puzza di frittura o di pesce.

Per sfruttare questa proprietà dell’alloro, basterà strappare qualche foglia e farla bollire in un pentolino pieno d’acqua per circa dieci minuti. La cucina tornerà ad avere un odore fresco e piacevole.

Infine, l’alloro ha un ultimo vantaggio utilissimo: questa pianta da tenere in cucina elimina le invasioni da parte degli insetti. Infatti, l’alloro è fonte di acido laurico, una sostanza che gli insetti detestano.

Può dunque essere una buona idea posizionare il vasetto con l’alloro sul davanzale, in modo che gli insetti non entrino in casa. Altrimenti si può tenere l’alloro vicino alla frutta, così da allontanare i moscerini. Anche posizionare le foglie secche di alloro nella dispensa è un trucchetto utilissimo: terranno alla larga le farfalline.

Insomma, in una sola piccola pianta sono racchiusi davvero una miriade di benefici!

Lettura consigliata

Per eliminare velocemente i cattivi odori dall’auto basta questo ingrediente molto comune

Consigliati per te