Questa minestra che non ci piaceva da piccoli sarebbe una vera miniera d’oro di minerali e vitamine alleate della diuresi

minestra

Ci sono dei ricordi indelebili nella nostra memoria che riguardano l’alimentazione da bimbi. Come le carote e i broccoli all’asilo e alla mensa delle elementari. Oggi scuole dell’infanzia e primaria, ma la sostanza non cambia. Oppure le minestre che ci davano da mangiare le nonne. Allora ci sembravano un supplizio, ma ignoravamo quanto facessero bene. Allora avremmo preferito tortellini e lasagne, come oggi i nostri bambini vorrebbero cotolette e patatine. Ma, dietro alla cucina della nonna c’era quella ventata di salute che oggi spesso manca. Questa minestra che non ci piaceva da piccoli potrebbe sorprenderci per il suo alto contenuto di minerali e vitamine alleate della salute.

La riscoperta sui social

Paradossalmente il sedano è uno di quegli alimenti che si è avvantaggiato della popolarità dei social. Se sono sempre meno le minestre sulle nostre tavole, in compenso le influencer lo pubblicizzano crudo. Capita spesso di vedere delle foto di modelle e ragazze dal fisico mozzafiato che si “postano” mangiando il gambo di sedano. Tra le altre cose, in un Mondo di rincari, il sedano mantiene comunque un buon rapporto qualità prezzo. Anzi, a dire la verità, data la sua ricchezza di nutrienti, sarebbe un ottimo investimento per la salute.

Questa minestra che non ci piaceva da piccoli sarebbe una vera miniera d’oro di minerali e vitamine alleate della diuresi

Potremmo definire il sedano come uno dei prodotti più reclamizzati dalla scienza per la salute a tavola. Consideriamo poi che ha un contenuto di calorie davvero bassissimo, con appena 20 su 100 grammi di prodotto. Come ricordano gli esperti, data anche la sua ricchezza di acqua e minerali, il sedano sarebbe uno dei peggiori nemici di: colesterolo e trigliceridi alti.

Soprattutto assunto crudo, quindi sgranocchiandolo, o frullandolo per unirlo ad altri piatti, sarebbe un potente alleato della diuresi e della pulizia intestinale. Senza considerare comunque la sua validità assunto col pinzimonio. Vediamo però come potrebbe diventare la minestra di sedano.

La minestra preferita dalle nostre nonne

Quella con carote e sedano era una delle minestre preferite dalle nostre nonne. Per prepararla, abbiamo bisogno di:

  • 1 carota;
  • 1 costa di sedano;
  • passata di pomodoro;
  • acqua;
  • sale;
  • olio Evo.

Per prima cosa laviamo e tagliamo a pezzetti la carota inserendola in un tegame, facendo la stessa cosa con il sedano.

Mettiamo sul fuoco con acqua sufficiente a coprire le verdure, inserendo anche la passata di pomodoro e regolando di sale e olio.

Lasciamo cuocere almeno per una mezzoretta, fino alla cottura completa delle verdure.

Spegniamo il gas o, eventualmente, aggiungiamo della pasta piccola da brodo, cuocendo per altri 5 minuti.

Approfondimento

Ecco 5 meravigliosi antinfiammatori che la natura ci metterebbe a disposizione e che la scienza consiglierebbe in alternativa ai farmaci

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te