Questa località di mare del sud Italia ha un panorama mozzafiato, un borgo meraviglioso e tantissime cose da scoprire

Scilla

C’è un punto in cui la Calabria inizia a scrutarsi con la Sicilia. Ha una graduale metamorfosi che si sente scivolando lungo la parte tirrenica. La bellezza della Costa Viola è quasi un binario che porta verso lo Stretto e Reggio, regalando paesaggi costieri meravigliosi. Visioni fuori dall’ordinario con coste alte e frastagliate e colori che lasciano il segno.

E poi c’è lei. Famosa abbastanza, ma mai a sufficienza: Scilla. La si conosce più per la spiaggia, frequentatissima, che non per ciò che la rende forse ancora più unica di quanto non lo faccia la sua immagine più famosa. Quella della baia con i bagnanti e alle spalle la rocca su cui si staglia il castello Ruffo.

Visitarla è un’esperienza che vale la pena di fare

Sarebbe già molto, ma come detto non è tutto. Questa località di mare del sud Italia regala ancora magia salendo verso la parte alta del paese, dove trova posto un belvedere da cui si può ammirare un panorama mozzafiato con le isole Eolie e la Sicilia all’orizzonte, il castello a lato e la spiaggia sotto. Nel 2021 è stato inaugurato anche un ascensore.

Il bello, però, deve ancora venire. Ciò che rende Scilla un posto ancor di più fuori dall’ordinario è il borgo di Chianalea. Si tratta di un villaggio di pescatori collocato, in linea d’aria, a pochi metri dalla stessa spiaggia. Si può accedere passando per il porto o da una delle scalinate che dalla parte alta conducono verso il cuore di un’area fatta di piccole strade e case caratteristiche.

Più ci si avvicina al livello del mare e più si avrà la sensazione di andarci dentro, sentendone il rumore via via più vicino. Dai vicoli caratteristici da cui si scorge l’acqua marina sembrerà di stare a Venezia.

E siccome a Scilla c’è poco di banale, si potrà cenare in uno dei tanti ristoranti di pesce presenti nelle stradine di Chianalea. Alcuni hanno i tavoli su palafitte costruite sul mare e, oltre che nel piatto con le specialità del luogo, si respirerà a pieni polmoni l’aria marina del luogo.

La specialità è il pesce spada, che negli ultimi anni ha conosciuto grande successo con lo street food rappresentato dagli iconici panini del luogo. Buone anche le granite ed il gelato, ma citare tutto rischia di essere difficile.

Questa località di mare del sud Italia ha un panorama mozzafiato, un borgo meraviglioso e tantissime cose da scoprire

Scilla è a 20 chilometri da Reggio Calabria. La si raggiunge facilmente attraverso la A2 ed è sulla strada di chiunque vada verso il capoluogo o voglia raggiungere la Sicilia. Le Frecce Trenitalia e Italo che vanno verso Reggio si fermano a pochi chilometri di distanza, a Villa San Giovanni. La stazione di Scilla è a venti metri dalla spiaggia principale ed è servita dai treni regionali. I due aeroporti più vicini sono quello di Lamezia Terme (poco meno di un’ora di strada in auto) e quello di Reggio (meno di mezz’ora).

Lettura consigliata

Con questo semplice trucchetto si può liberare spazio nella posta elettronica in pochi secondi e prima che sia troppo tardi

Consigliati per te