Quanto incide il formato fino alla XL sul peso delle uova 

taglia, uova

Una guida per capire quanto incide il formato fino alla XL sul peso delle uova.

Sarà capitato a tutti di sentirsi chiedere da chi si occupa dei pasti in famiglia: “Ti faccio una o due uova”? Una domanda che assume una portata assai diversa a seconda delle dimensioni delle uova. Perchè un conto è ragionare per numeri e un conto è ragionare a peso. Ne sanno qualcosa le massaie quando si trovano davanti a delle ricette in cui si fa espressamente riferimento al peso delle uova. Come si fa ad avere un’idea di massima? Si pesa l’uovo comprensivo di guscio, oppure le dimensioni delle uova sono già di per sé indicative? Per rispondere è bene cominciare a ragionare su quanto incide il formato fino alla XL sul peso delle uova.

L’uovo “regular”

Iniziando la nostra panoramica dall’uovo di formato standard, cominciamo col dire che un uovo pesa in media circa 60 grammi. Di questi, il 30 % è rappresentato dal tuorlo, mentre l’albume è la parte più corposa, visto che può raggiungere il 60% del peso totale. Per cui la parte non commestibile, vale a dire il guscio, costituisce il restante 10%. Con questa proporzione, andiamo ora a considerare cosa accade in termini percentuali e di peso, mutando il formato delle uova.

Le diverse taglie delle uova

Come gli indumenti, anche le uova hanno una taglia. Si va quindi dalle uova di categoria XL, o grandissime, che pesano mediamente dai 70 grammi in su, a quelle grandi o di taglia L con peso variabile dai 63 ai 73 grammi, fino a quelle di ridotte dimensioni. Vale a dire le uova medie o M con peso oscillante tra i 53 e i 63 grammi, fino alle più piccole della “brigata” o di taglia S, che, in media, pesano meno di 50 grammi.

Come si può vedere, tra le uova di piccolo formato e quelle più grandi in assoluto, ci corre un bel po’ di differenza, quindi attenzione a ragionare solo per numeri, senza considerare il formato. Questa maggiore presa di consapevolezza sul peso e sulla diversa incidenza dei nutrienti, sarà di giovamento per un duplice ordine di motivi. Vale a dire, sia a fini dell’impostazione di un consapevole regime alimentare, sia nell’esecuzione, a regola d’arte, delle ricette che contengono uova.

Consigliati per te